Home page
Alviàno, Bartolomeo d' (Todi 1455-Bergamo 1515) Condottiero veneziano. Imprigionato dai francesi ad Agnadello nel 1509 e liberato nel 1513, contribuì alla vittoria di Francesco I a Marignano (Melegnano) (1515). 
Alvignàno Comune in provincia di Caserta (5.063 ab., CAP 81012, TEL. 0823). 
Alvìto Comune in provincia di Frosinone (3.151 ab., CAP 03041, TEL. 0776). 
àlvo, sm. 1 Ventre, utero. 2 Canale intestinale. 
─lvsborg Contea (445.000 ab.) della Svezia. 
alysia, sf. Genere di Insetti Imenotteri parassiti endofagi di Ditteri. 
alzabandièra, sm. invar. La cerimonia dell'alzare la bandiera. 
alzacristàllo, sm. Dispositivo per alzare o abbassare i vetri dei finestrini di un autoveicolo. 
alzàia, sf. Grossa fune con la quale è possibile rimorchiare battelli o barconi. 
alzaménto, sm. 1 Nelle estrazioni minerarie è l'inizio di uno scavo per raggiungere la quota della corona del nuovo gradino a partire da un punto periferico della corona del gradino precedente. 2 Azione ed effetto dell'alzare. 
alzàna, sf. Cavo utilizzato per tonneggiare e per ormeggiare. Può variare dai 3 ai 12 pollici di diametro. 
Alzàno Lombàrdo Comune in provincia di Bergamo (11.864 ab., CAP 24022, TEL. 035). Centro industriale (prodotti tessili, della carta e meccanici) della Val Seriana. Vi si trovano, nella chiesa di San Martino, del XVII sec., dipinti di G. B. Piazzetta, L. Lotto e Tintoretto. Gli abitanti sono detti Alzanesi
Alzàno Scrìvia Comune in provincia di Alessandria (374 ab., CAP 15050, TEL. 0131). 
alzàre, v. v. tr. 1 Portare, levare in alto, innalzare. ~ sollevare. <> abbassare. alzare i tacchi, andarsene; alzare le braccia, arrendersi. 2 Incrementare di intensità, rendere più alto. ~ accrescere. <> diminuire. 3 Edificare. ~ fabbricare. <> demolire. 
v. intr. pron. 1 Divenire più alto, crescere. il livello del lago si alz˛. 2 Levarsi, sorgere. domani il sole si alza alle 6.43, sorge. 
v. rifl. 1 Tirarsi su, mettersi in piedi. <> sdraiarsi. 2 Levarsi in volo. al passare del cane, i piccioni si alzarono in volo
alzàta, sf. 1 L'alzare o il suo risultato. alzata di scudi, sommossa di ribellione. 2 Parte rialzata di un mobile. ~ mensola. 
alzatàccia, sf. Faticosa levata di buon'ora dal letto; levataccia. 
Alzàte Briànza Comune in provincia di Como (3.989 ab., CAP 22040, TEL. 031). 
alzàto, sm. Rappresentazione verticale della facciata di un edificio; prospetto. 
alzatùra, sf. Innalzamento. ~ elevazione. 
alzavìno, sm. Tubo in gomma, vetro o alluminio che serve per prelevare piccole quantità di vino dalle botti.