Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

 

frangivènto, agg. e sm. invar. Di riparo naturale o artificiale che protegge dal vento le colture agricole. 
frangizòlle, sm. invar. Strumento agricolo che frantuma le zolle. 
Franju, Georges (Fougères 1912-Parigi 1987) Regista cinematografico francese. Diresse La fossa dei disperati (1958) e L'uomo in nero (1964). 
Frank, Anne (Francoforte sul Meno 1929-Bergen-Belsen 1945) Giovane ebrea, universalmente nota per il suo Diario tenuto dal giugno del 1942 al 1° agosto 1944, pubblicato postumo dal padre, unico sopravvissuto della famiglia. Si rifugiò ad Amsterdam con la famiglia nel 1933 sperando di sfuggire alle persecuzioni naziste. Quando il nascondiglio venne scoperto, fu deportata insieme alla sua famiglia. Anna venne inviata nel campo di concentramento di Bergen-Belsen e in esso trovò la morte nelle camere a gas. La casa di Anna Frank ad Amsterdam è oggi diventata un museo in ricordo della sfortunata famiglia e delle persecuzioni antiebraiche. Il Diario rappresenta una testimonianza di forza d'animo e d'amore per la vita e dimostra una capacità di osservazione eccezionale per l'età dell'autrice. Il Diario di Anna Franck fu pubblicato per la prima volta nel 1947 ad Amsterdam. 
Frank, César (Liegi 1822-Parigi 1890) Compositore francese. Tra le opere Les Béatitudes (oratorio, 1869-1879) e Sinfonia in re minore (1888). 
Frank, IlJa Mihailovic (San Pietroburgo 1908-Mosca 1990) Fisico russo. Scoprì una radiazione debole emessa dai fluidi sottoposti alle radiazioni g, e per questo fu insignito del premio Nobel nel 1958 insieme a I. E. Tamm e P. A. Cerenkov. 
Frank, Philipp (Vienna 1884-Cambridge, USA 1966) Fisico e filosofo statunitense. Di origine austriaca, scrisse Fondamenti della fisica (1946). 
Frankeniàcee Famiglia di piante cosmopolite dell'ordine delle Parietali. 
Frankenstein (o il Prometeo moderno) Romanzo di M. Wollstonecraft Shelley (1818). Primo romanzo della Shelley, è uno dei più famosi racconti dell'orrore. Composto nel 1816 come risultato di una scommessa tra Mary Shelley, suo marito Percy, Lord Byron e il medico di Byron, Polidori. Il racconto ha per protagonista umano Frankenstein, studente tedesco e scienziato che scopre il modo di immettere la vita nel corpo di un morto e così crea un mostro senza nome. Fisicamente brutto ma originariamente buono, il mostro diventa cattivo quando Frankenstein rifiuta di accettarlo e di nutrirlo. Dopo che il mostro ha ucciso la moglie e il fratello del suo creatore, lo scienziato lo insegue fino al Polo Nord dove entrambi periscono. Nella sua prefazione, P. Shelley mise in guardia dall'interpretazione del libro come una critica alle idee romantiche. Il racconto ha ispirato numerosi film, tra i quali la famosa versione del 1931 di James Whale con Boris Karloff nella parte del mostro. 
Frankenstein 
Film dell'orrore, americano (1931). Regia di James Whale. Interpreti: Boris Karloff, Colin Clive, Anthony Bushell. Titolo originale: Frankenstein 
Frankenstein Junior Film commedia, americano (1975). Regia di Mel Brooks. Interpreti: Gene Wilder, Marty Feldman, Madeline Kahn. Titolo originale: Young Frankenstein 
franklin, sm. invar. Unità di carica elettrica del sistema elettrostatico CGS. 
Franklin, Benjamin (Boston 1706-Filadelfia 1790) Statista, critico e scrittore statunitense, fu anche giornalista ed editore in ambito scientifico; si occupò di ricerche su fenomeni elettrici che, nel 1752, gli consentirono di inventare il parafulmine. Fu eletto deputato delle colonie inglesi nel 1754 e fu tra gli estensori della Dichiarazione di indipendenza (1776); rappresentò le colonie ribelli a Londra e firmò la pace di Versailles (1783), che poneva termine alla guerra d'indipendenza. Fu per tre anni presidente della Pennsylvania, poi deputato alla Convenzione, ove sostenne il rispetto dei diritti degli stati. Ha scritto un'Autobiografia (1791) e vari saggi politici ed economici. 
franklinìte, sf. Ossido di zinco, manganese e ferro del gruppo degli spinelli. Si presenta in cristalli ottaedrici di colore nero. 
franklinizzazióne, sf. Impiego dell'elettricità statica a scopo terapeutico. 
franóso, agg. Facile a franare. ~ cedevole. <> solido. 
Franscìni, Stéfano (Bodio 1796-Berna 1857) Politico elvetico. Contribuì all'istruzione obbligatoria nel Cantone Ticino. È autore del saggio storico La Svizzera italiana. Politicamente legato al movimento radicale, ebbe un ruolo fondamentale nella storia del Cantone, quando nel 1848 venne eletto a capo nel dipartimento dell'interno del Consiglio Federale. 
Frantic Film giallo, americano (1988). Regia di Roman Polanski. Interpreti: Harrison Ford, Betty Buckley, Yorgo Voyagis. Titolo originale: Frantic 
frantóio, sm. 1 Macchine per frangere le olive. 2 Locale in cui si frangono le olive. 3 Macchina per frantumare pietre e minerali. 
frantumàre, v. v. tr. 1 Ridurre in piccoli pezzi. ~ sminuzzare. 2 Fiaccare, vincere. ~ demolire. 
v. intr. pron. Andare in frantumi. ~ sminuzzarsi. 
frantumazióne, sf. Il frantumare, il frantumarsi e l'essere frantumato. 
<< indice >>