Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

giustizialìsmo, sm. Movimento politico che venne fondato in Argentina da Juan Domingo Perón. 
giustiziàre, v. tr. Punire eseguendo una condanna a morte. 
giustiziàto, agg. Ucciso tramite un'esecuzione di pena capitale. 
giustizière, sm. 1 Esecutore di condanne capitali. ~ boia. 2 Chi pretende di farsi giustizia da solo. ~ vendicatore. 
Giustiziere della notte, Il Film drammatico, americano (1974). Regia di Michael Winner. Interpreti: Charles Bronson, Vincent Gardenia, William Redfield. Titolo originale: Death Wish 
giùsto, agg., avv. e sm. agg. 1 Che agisce secondo giustizia. ~ equo. <> parziale. era un uomo giusto. 2 Conforme alla giustizia. ~ integro. <> disonesto. gli fu inflitta la giusta pena. 3 Esatto. ~ preciso. <> errato. il calcolo fatto a grandi linee si rivelÚ giusto. 4 Adeguato. ~ conveniente. <> inopportuno. 5 Ragionevole. ~ normale. <> eccessivo. 
avv. 1 Per l'appunto. ~ appunto. stava giusto pensando di telefonarle quella sera. 2 Esattamente. ~ precisamente. <> erroneamente. 3 Soltanto. ~ appena. 
sm. 1 Galantuomo. <> mascalzone. 2 Dovuto. gli diede il giusto, secondo i patti
Giùsto (?-Aquileia 303?) Santo e martire ad Aquileia sotto Diocleziano. Secondo la leggenda, morì affogato in mare. È il patrono di Trieste. 
Giùsto de' Menabuòi (Firenze ca. 1330-Padova 1390) Pittore. Tra le opere Giudizio universale (1350-ca. 1355, Viboldone, Abbazia) e Storie del Vecchio e del Nuovo Testamento (1374-1376, Padova, Battistero). 
Giùsto di Gand Joost van Wassenhove (not. 1460-1475) Pittore fiammingo. Formatosi sull'opera di J. Van Eyck, fu in Italia dal 1471, al servizio di Federico da Montefeltro, e tentò di sintetizzare la grandiosità delle concezioni spaziali di Piero della Francesca, prevalenti nell'ambito toscano e di Urbino, e l'espressione realistica della pittura fiamminga. Tra le opere Crocifissione (ca. 1470, Gand, St-Bavon) e Comunione degli Apostoli (1473-1474, Urbino, Galleria Nazionale delle Marche). 
Giusvàlla Comune in provincia di Savona (461 ab., CAP 17010, TEL. 019). 
Giutùrna Personaggio mitologico, nella mitologia latina arcaica era la dea delle fonti. 
Givolétto Comune in provincia di Torino (1.987 ab., CAP 10040, TEL. 011). 
Gîza, El Città (1.883.000 ab.) dell'Egitto, sul fiume Nilo. Capoluogo del governatorato omonimo, presso il Cairo, all'estremità settentrionale della necropoli dell'antica Menfi. L'agricoltura si basa sulla coltivazione di cereali, cotone e canna. Importante centro culturale, amministrativo e commerciale, ha nelle industrie meccaniche, chimiche, e nella manifattura del tabacco le principali risorse economiche. Sede dell'università del Cairo, trasferita nella città nel 1924, di vari istituti culturali e di una scuola di musica. Zona turistica (archeologica) che ospita le più celebri piramidi d'Egitto (di Cheope, Chefren e Micerino), l'imponente Sfinge e un tempio funerario. 
Gizzerìa Comune in provincia di Catanzaro (3.560 ab., CAP 88040, TEL. 0968). 
Gjellerup, Karl Adolph (Roholte 1857-Klotzsche 1919) Drammaturgo e romanziere danese. Tra le opere Brunilde (1884) e Il ramo d'oro (1917). 
Gkiona Monte (2.510 m) della Grecia, nella Focide. 

 
indice      
glàbro, agg. Liscio senza peluria. ~ imberbe. <> barbuto. 
glacé, agg. invar. 1 Detto di ciò che è molto lucido. ~ brillante. 2 Candito. ~ glassato. 
Glace (Mer de) Ghiacciaio, lungo 15 Km ca., situato sul versante francese del massiccio del Monte Bianco a nord-est di Chamonix, nel dipartimento dell'Alta Savoia. 
<< indice >>