Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

Gordiàno Nome di sovrani. 
Gordiano I 
(157?-Cartagine 238) Nel 238 venne acclamato dalle regioni d'Africa imperatore; si associò il figlio al trono. 
Gordiano II 
(192?-238) Figlio di Gordiano I, regnò con lui, ma solo per trentadue giorni, dopo di che, sconfitto da Massimino, si impiccò. 
Gordiano III 
(Roma 224?-Zaita 244) Nipote di Gordiano I, fu imperatore romano dal 238 al 244. Nel 242 combatté i persiani. Morì ucciso dai soldati. 
Gordimer, Nadine (Spring, Sudafrica 1923-) Scrittrice sudafricana. Tra le opere I giorni della menzogna (1953) e Occasione d'amore (1963). 
Gòrdio Antica capitale della Frigia (Asia Minore), situata sulla destra del fiume Sangario, presso l'odierna Pebi. Fondata nel II millennio a. C. da Gordia, padre di Mida, fu devastata dai galati nel 189 a. C. e venne riscoperta dagli archeologi nel 1900. Nel tempio di Giove della città era sistemato il carro di Gordia il cui timone era legato al giogo da un nodo inestricabile (nodo gordiano); secondo l'oracolo, colui che fosse riuscito a scioglierlo avrebbe avuto l'impero dell'Asia. Alessandro Magno nel 334 a. C. lo tagliò con la spada. 
Gordon, Charles George (Woolwich 1833-El Khartum 1885) Ufficiale britannico. Nel 1863 fu al comando dei mercenari che stroncarono la rivolta dei T'ai-p'ing. Dal 1873 al 1880 e dal 1884 al 1885 fu governatore del Sudan, e durante la rivolta del Mahdi morì a Khartoum. 
Gordon, Dexter (Los Angeles 1923-Filadelfia 1990) Tenorsassofonista statunitense di jazz. Interpretò la parte del sassofonista nel film A mezzanotte circa (1986). Il suo stile era un'originale combinazione tra il jump e il bop. 
Gordóna Comune in provincia di Sondrio (1.637 ab., CAP 23020, TEL. 0343). 
Gorée Isola del Senegal, nell'oceano Atlantico, nella baia di Dakar. 
Goretex Nome comune del polietrafluoroetilene espanso, o PTFE, un materiale dalle particolari proprietà impermeabili e traspiranti utilizzato sia per fabbricare oggetti di abbigliamento, come giacche a vento, k-way, scarpe ecc., sia per produrre protesi a porosità zero che servono come sostituzione o bay-pass nella chirurgia vascolare arteriosa. 
Goretta, Claude (Ginevra 1929-) Regista cinematografico svizzero. Diresse La merlettaia (1977) e La morte di Mario Ricci (1983). 
Górga Comune in provincia di Roma (778 ab., CAP 00030, TEL. 06). 
gorgheggiaménto, sm. Atto, effetto del gorgheggiare. 
gorgheggiàre, v. tr. Cantare eseguendo gorgheggi. ~ trillare. 
gorghéggio, sm. Fioritura vocale virtuosistica. ~ canto, trillo. 
gòrgia, sf. 1 Gola. 2 Il parlare in gola. 
Gorgia Opera di filosofia di Platone (prima metà IV sec. a. C.). 
Gòrgia di Lentìni (Lentini 480 ca.-Larissa 383 ca. a. C.) Filosofo greco, inventore della retorica. Si affermò ad Atene come oratore e maestro di eloquenza, introducendo nella sua prosa effetti ritmici particolari, l'uso di figure retoriche e termini del linguaggio poetico. Giudicò negativamente la dottrina eleatica e negò qualsiasi rapporto tra pensiero e realtà (relativismo); questa conclusione mise in rilievo un elemento positivo, ovvero l'importanza delle parole e dell'autonomia del linguaggio sul piano della persuasione. Solo frammenti delle sue opere sono giunti fino a noi, Elena, Palamede, Sul non essere o sulla natura
Gorgia o Della retorica Dialogo di Platone (uno dei più famosi, composto tra il 395 e il 391 a. C.) nel quale Socrate e Cherofonte disquisiscono con Gorgia, spalleggiato da Callicle e Polo. 
gorgièra, sf. 1 Nelle antiche armature, la parte che proteggeva la gola. ~ goletta. 2 Collare di pizzi finissimi in voga nel XVII secolo. ~ collarino. 3 Gola. 
górgo, sm. (pl.-ghi) 1 Punto in cui un letto di un corso di acqua, abbassandosi, forma cavità di piccole dimensioni. ~ mulinello. 2 Abisso morale che travolge. ~ voragine. 
Górgo al Monticàno Comune in provincia di Treviso (3.753 ab., CAP 31040, TEL. 0422). 
<< indice >>