Home page
imposizióne, sf. 1 L'imporre. 2 Ciò che è imposto; ordine, intimazione, ingiunzione. ~ obbligo. non sopportava simili imposizioni nella sua vita privata. 3 In tipografia, impostazione. 4 Il sottoporre a un'imposta. ~ tassazione. non poteva sottrarsi a quell'imposizione di pagamento. 5 Imposta, tributo. ~ tassa. 
impossessaménto, sm. L'impossessarsi di qualcosa. 
impossessàrsi, v. intr. pron. 1 Prendere possesso; carpire, appropriarsi. ~ impadronirsi. <> cedere. 2 Acquistare conoscenza di una questione, una materia ecc. 3 Occupare. ~ conquistare. <> abbandonare. 
impossìbile, agg. e sm. agg. 1 Che non è possibile; irrealizzabile, assurdo, difficile, inammissibile. ~ inattuabile. <> possibile. 2 Intollerabile. ~ insopportabile. <> sopportabile. aveva raggiunto una situazione impossibile. 3 Di cibo, cattivo. ~ immangiabile. 4 Di carattere, intrattabile. ~ difficile. una persona impossibile, da cui non sai mai cosa attenderti. 5 Di gusti, stravaganti. ~ bizzarro. 6 Di reato, che non sussiste in quanto non sussistono le condizioni che lo rendono possibile. 7 Sistema matematico che non ammette soluzioni. 
sm. Ciò che è impossibile. 
impossibilità, sf. L'essere impossibile. 
impossibilitàre, v. tr. 1 Rendere impossibile. ~ impedire. 2 Mettere qualcuno nella condizione di non potere fare qualcosa. 
impossibilitàto, agg. Privo della possibilità di fare qualcosa. 
impòsta, sf. 1 La parte mobile dei serramenti di porte e finestre; anta, scuro, persiana, sportello. ~ battente. 2 Sovvenzione imposta ai cittadini dagli enti pubblici che serve, assieme a tasse e a contributi, per il mantenimento dei servizi pubblici erogati in forma indivisibile e, in generale, per sostenere la spesa pubblica. ~ imposizione, tassa, tributo, dazio. 
impostàre, v. v. tr. 1 Porre le basi, le premesse per avviare un lavoro, un'attività; iniziare. ~ impiantare. aveva impostato tutto il lavoro preliminare. 2 Sistemare le basi di una struttura e in particolare di una costruzione per poi procedere alla realizzazione. ~ basare. impostare un soffitto a volta. 3 Stabilire i dati di un problema per poi risolverlo. 4 Imbucare. ~ spedire. 
v. rifl. Mettere il proprio corpo nella posizione più adatta per compiere una determinata azione. 
impostazióne, sf. 1 L'impostare, l'essere impostato. 2 Il modo in cui si imposta. 3 L'imbucare lettere, plichi ecc. 
impostóre, sm. (f.-a) Chi inganna gli altri con menzogne o facendosi credere quello che non è per interesse; imbroglione, baro, avventuriero, lestofante. ~ truffatore. <> onestuomo, galantuomo. 
impostùra, sf. 1 L'essere impostore. 2 Atto o detto da impostore; inganno, frode, imbroglio. ~ raggiro. 3 Falsità. ~ menzogna. 
impotènte, agg., sm. e sf. agg. 1 Che non ha la possibilità o la capacità di fare una cosa. ~ incapace, inetto. <> abile. 2 Di cosa, inefficiente, inutile. ~ inefficace. <> efficace. 3 Debole, inetto. ~ fiacco. <> potente. 4 Sterile. ~ infecondo. <> fertile. 
agg., sm. e sf. Che, chi è effetto da impotenza sessuale. 
impotènza, sf. 1 L'essere impotente; inadeguatezza, inattitudine. ~ incapacità. <> capacità. 2 Incapacità di un organo a compiere una funzione. 3 Fiacchezza. ~ debolezza. 4 Incapacità a compiere l'atto sessuale o a riprodurre. ~ sterilità. <> fertilità, virilità. 
impoveriménto, sm. L'impoverire e l'impoverirsi. ~ immiserimento. <> arricchimento. 
impoverìre, v. v. tr. 1 Rendere povero o più povero; immiserire. ~ depauperare. <> arricchire. 2 Indebolire, ridurre. ~ rosicchiare. <> irrobustire. impoverire un corso d'acqua
v. intr. e intr. pron. 1 Diventare povero o più povero. ~ dissanguarsi. <> arricchirsi. i campi si impoverivano per la mancanza di acqua. 2 Languire. ~ inaridirsi. 
impraticàbile, agg. 1 Non praticabile. <> praticabile. 2 Non accessibile; inagibile, intransitabile. ~ impervio. <> agibile. 3 Non percorribile. ~ impercorribile. <> agibile. 4 Di persona, intrattabile. ~ scorbutico. <> cordiale. 5 Inattuabile. 
impraticabilità, sf. L'essere impraticabile e lo stato di ciò che è impraticabile. <> praticabilità. 
impratichìre, v. v. tr. Rendere pratico, esperto; addestrare, allenare. ~ esercitare. 
v. rifl. Acquistare la pratica necessaria a fare qualcosa, diventare esperto; allenarsi, abituarsi, esercitarsi. ~ addestrarsi. <> disabituarsi. 
imprecàre, v. v. tr. Augurare il male. 
v. intr. 1 Mandare imprecazioni. ~ maledire. 2 Lanciare insulti. ~ inveire. 3 Bestemmiare.