Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

intemeràta, sf. Acerbo rimprovero. 
intemeràto, agg. Moralmente integro; puro, incorruttibile, integerrimo. ~ incorrotto. <> vizioso. 
intemperànte, agg. 1 Che non sa controllarsi, moderarsi; smisurato, smodato. ~ eccessivo. <> moderato. 2 Fanatico. ~ violento. <> pacato. 
intemperànza, sf. 1 L'essere intemperante; incontinenza, smodatezza. ~ sregolatezza. <> moderazione. 2 Atto o detto intemperante. 
intempèrie, sf. invar. Perturbazione atmosferica. ~ maltempo. <> sereno. 
intempestività, sf. L'essere intempestivo. 
intempestìvo, agg. 1 Non tempestivo; precoce. ~ prematuro. <> sollecito. 2 Fuori di proposito; inopinato, sconveniente. ~ inopportuno. <> pertinente. 
intendènte, sm. Titolo di funzionario che dirige un settore della pubblica amministrazione. ~ direttore, dirigente. 
Intendente Sansho, L' Film drammatico, giapponese (1954). Regia di Kenji Mizoguchi. Interpreti: Kinuyo Tanaka, Kisho Hayanagi, Kioko Kagawa. Titolo originale: Sanshô Dayz 
intendènza, sf. Ufficio o settore amministrativo di un ente. 
intèndere, v. v. tr. 1 Udire, ascoltare. ~ percepire. <> ignorare. a causa del frastuono non riusciva a intendere le parole dette. 2 Dare un significato; attribuire. ~ interpretare. intendi pure ciņ che credi in questi miei atteggiamenti. 3 Dar retta. ~ ascoltare. 4 Capire, cogliere, vedere, intuire. ~ comprendere. <> travisare. non aveva inteso ciņ che le diceva. 5 Avere intenzione. intendeva recarsi da lei e chiarire quel malinteso. 6 Esigere, pretendere. ~ volere. 7 Rivolgere la mente e i sensi. 
v. intr. 1 Rivolgere l'attenzione. ~ dedicarsi. 2 Mirare. 
v. intr. pron. Essere completamente esperto di qualcosa. ~ conoscere. <> ignorare. non si intendeva molto di elettronica
v. rifl. 1 Mettersi d'accordo; combinarsi. ~ accordarsi. 2 Andare d'accordo. ~ affiatarsi. 3 Capirsi. ~ comprendersi. 
intendiménto, sm. 1 La facoltà e l'atto dell'intendere. 2 Proposito, intenzione, fine. ~ scopo. 
intenditóre, sm. (f.-trìce) Chi s'intende di qualcosa; conoscitore. ~ competente. <> profano. 
intenebràre, v. v. tr. Coprire di tenebre. 
v. intr. pron. Coprirsi di tenebre. 
inteneriménto, sm. L'intenerire, l'intenerirsi. 
intenerìre, v. v. tr. 1 Rendere tenero o più tenero. ~ ammorbidire. <> indurire. 2 Muovere a tenerezza, pietà, commozione; impietosire. ~ commuovere. 
v. intr. pron. 1 Diventare tenero o più tenero. ~ ammorbidirsi. <> incallirsi. 2 Impietosirsi, commuoversi. ~ addolcirsi. 
intensaménte, avv. Con intensità; fortemente, febbrilmente, fissamente, fisso, fitto. ~ molto. 
intensificàre, v. v. tr. 1 Rendere più intenso; aumentare. ~ rafforzare. <> indebolire. 2 Accentuare, acuire, acutizzare. ~ esacerbare. <> attenuare. 
v. intr. pron. 1 Divenire più intenso. ~ rinsaldarsi. 2 Acuirsi. ~ acutizzarsi. 
intensificazióne, sf. L'intensificare, l'intensificarsi. ~ accrescimento. <> calo. 
intensióne, sf. Denominazione che in logica matematica assume il significato di connotazione. 
<< indice >>