Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

angioblàsto, sm. Elemento cellulare dal quale si sviluppa un vaso sanguigno. 
angioblastòma, sm. Formazione neoplastica del tessuto vascolare. 
angiocardiografìa, sf. Tecnica radiologica volta a esaminare vasi e cavità cardiache grazie all'introduzione di mezzi di contrasto. 
angiocardioscleròsi, sf. Indurimento delle pareti dei grossi vasi e del muscolo cardiaco. 
angiocardìte, sf. Processo infiammatorio del cuore e dei grossi vasi. 
angiocàrpo, agg. Del corpo fruttifero di alcuni funghi in cui la parte fertile, contenente le spore, viene protetta da porzioni sterili fino alla maturità delle spore stesse. 
angiocheratòma, sm. Patologia cutanea caratterizzata da dilatazione capillare e ispessimento dell'epidermide. 
angiocolecistìte, sf. Infiammazione delle vie biliari e della cistifellea causata da infezione. 
angiocolìte, sf. Infiammazione delle vie biliari. 
angiodermìte, sf. Alterazione (angiodermite purpurea di Favre) cutanea che interessa i soggetti affetti da varici venose agli arti inferiori. 
angiodisplasìa, sf. Alterazione dello sviluppo vascolare. 
angioectopìa, sf. Vistosa variazione del percorso di un vaso. 
angioedèma, sm. Reazione allergica sottocutanea o sottomucosa. 
angioemofilìa, sf. Mancanza di coagulazione del sangue. 
angioencefalografìa, sf. Esame radiologico della circolazione ematica cerebrale. 
angiofluoroscopìa, sf. Modalità di esame del sistema circolatorio che si avvale di una sostanza fluorescente immessa nel sangue. 
angiogliòma, sm. Tumore cerebrale costituito da elementi vascolari. 
angiografìa, sf. Esame radiologico dei vasi sanguigni e linfatici resi opachi grazie all'immissione di sostanze di contrasto. 
angiòide, agg. Termine medico che designa strisce (strie angioidi) di colore scuro o rossastro sul fondo dell'occhio provocate da un'alterazione retinica. 
Angioìni Termine che identifica il ramo della dinastia degli Angiò che regnò in Italia (Napoli e Sicilia) dal 1266 al 1435. Furono sovrani Carlo II detto lo Zoppo, Roberto (1309-1343) detto il Saggio che alla morte di Carlo II ereditò il regno di Sicilia, Giovanna I (1343-1381) che rinunciò alla Sicilia, Carlo III che assunse il regno di Napoli a scapito di Giovanna I, Ladislao figlio di Carlo III e Giovanna II (1414-1435). Alla morte di quest'ultima, il regno passò ad Alfonso d'Aragona detto il Magnanimo
<< indice >>