Home page
lìzza, sf. 1 Palizzata. ~ recinto. 2 Spazio recintato entro cui si svolgevano le giostre all'epoca della cavalleria. 3 Combattimento. ~ contesa. 
Lizzanèllo Comune in provincia di Lecce (9.321 ab., CAP 73023, TEL. 0832). 
Lizzàni, Càrlo (Roma 1922-) Regista cinematografico. Diresse Achtung, banditi! (1951), Banditi a Milano (1968), Mussolini ultimo atto (1973), Mamma Ebe (1985), Caro Gorbaciov (1988), Cattiva (1990), Celluloide (1995). 
Lizzàno Comune in provincia di Taranto (9.926 ab., CAP 74020, TEL. 099). 
Lizzàno in Belvedére Comune in provincia di Bologna (2.313 ab., CAP 40042, TEL. 0534). 
lizzatùra, sf. Trasporto dei blocchi di pietre (soprattutto marmo) dalle cave al piano di caricamento, effettuato mediante lizze. 
llano, sm. Termine spagnolo indicante una vasta pianura priva di arbusti e coperta da savana erbacea caratteristica dell'America centromeridionale. 
Llanos Regione dell'America Meridionale, tra il fiume Orinoco e le Ande. 
Lleras Camargo, Alberto (Bogotá 1906-1990) Politico colombiano. Di idee liberali, fu eletto deputato nel 1930 e presidente della repubblica dal 1945 al 1946 e poi dal 1958 al 1962. 
Lloyd George, David (Manchester 1863-Llanystumdwy 1945) Politico britannico. Fu membro del Partito liberale e dal 1908 al 1915, come cancelliere dello Scacchiere, lottò per l'introduzione di una serie di riforme sociali (pensioni, assicurazioni sociali). Durante la prima guerra mondiale fu ministro degli armamenti (1915) e della guerra (1916); fu nominato primo ministro nel 1919. Ottenne la costituzione dello stato libero d'Irlanda, dopodiché dovette ritirarsi dal governo (1922). 
Lloyd Webber, Andrew (1948-) Compositore britannico. Figlio d'arte, ha raggiunto il successo a soli ventidue anni con il musical Jesus Christ Superstar, composto nel 1970 insieme a Tim Rice. Il fortunato sodalizio tra i due autori è poi proseguito con altre commedie musicali, come Evita (1976), Cats (1981), Il fantasma dell'Opera (1986) e Sunset Boulevard (1993). 
Lloyd, Harold (Burchand 1893-Hollywood 1971) Attore cinematografico statunitense. Comico di grande fama, interprete di film muti e sonori, nei quali rappresentava un personaggio con occhiali e paglietta, prototipo dell'eroe ottimista, che esce sempre indenne dalle avversità. Tra i film da lui interpretati Preferisco l'ascensore (1923), Viva lo sport (1925), A rotta di collo (1928), Zampa di gatto (1934), Meglio un mercoledì da leone (1947) e Il lato comico della vita (1963). 
LLPP Sigla di Lavori Pubblici. 
LM Sigla di Lunar Module, il modulo lunare bistadio in precedenza denominato LEM (Lunar Excursion Module) che, nelle missioni Apollo, era destinato a staccarsi dal modulo di comando orbitante attorno alla Luna, a posarsi su quest'ultima e a ripartirne. 
lm Simbolo di lumen, unità di flusso luminoso. 
ln In informatica è il nome di un comando (link) del sistema operativo UNIX che associa a un file già esistente un nuovo nome. 
LNCM Sigla di Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue. 
LNI Sigla di Lega Navale Italiana. 

 
indice      
lo, art. e pron. art. determ. m. sing. Utilizzato davanti a parole aventi vocale per iniziale o chie iniziano per i semiconsonante, per s impura, per z, x, y, pn e gn, sc. 
pron. pers. m. sing. 1 Lui. quando lo vide scoppiò in lacrime. 2 Ciò. glielo diede la sera stessa