Home page
lobelìna, sf. Alcaloide della lobelia avente proprietà antispastiche, sedative, analettiche ed emetiche. Viene utilizzata quasi esclusivamente come broncodilatatore e stimolante dei centri respiratori. 
lobìte, sf. Infiammazione polmonare che interessa un intero lobo polmonare, solitamente quello superiore destro. 
lòbo, sm. Ogni parte di un organo animale e vegetale fisiologicamente ben distinta. ~ lobulo. 
lobodon, sm. invar. Genere di Mammiferi pinnipedi della famiglia dei Focidi a cui appartiene la foca mangiagranchi (Lobodon carcinophagus) che vive nei mari australi e si nutre quasi esclusivamente di crostacei. 
lobotomìa, sf. Incisione di un lobo. ~ leucotomia. 
lobulàre, agg. Relativo a lobulo. 
lobulàto, agg. Suddiviso in lobuli. 
lòbulo, sm. 1 Suddivisione del lobo. 2 Termine anatomico che designa una parte del lobo. 
LOC Sigla di Lega Obiettori di Coscienza. 
locàle, agg. e sm. agg. 1 Che è proprio di un determinato luogo. ~ tipico. <> diffuso, generale. tradizioni, cucina locale. 2 Circoscritto. ~ delimitato. <> espanso. 3 Che appartiene alla nostra galassia. 4 Relativo a una particolare parte del corpo. ~ localizzato. <> generalizzato. infezione locale
sm. 1 Parte di un edificio destinata a un uso determinato. ~ ambiente. 2 Luogo pubblico di ritrovo. ~ esercizio. si ritrovavano in quel locale tutte le sere. 3 Treno viaggiatori a breve percorso. ~ regionale. 4 Indigeno. ~ nativo. <> forestiero. 
località, sf. 1 Luogo caratterizzato da dati geografici o aspetti ambientali. ~ zona. 2 Città, paese, cittadina. ~ centro. 
localizzàbile, agg. Che si può localizzare. 
localizzàre, v. v. tr. 1 Individuare il luogo in cui si è verificata una cosa. ~ trovare. non avevano ancora localizzato il luogo da cui era stata fatta la telefonata. 2 Circoscrivere. ~ delimitare. <> allargare. dovevano localizzare l'incendio nel minor tempo possibile. 3 Situare. ~ collocare. 
v. intr. pron. Manifestarsi in una zona determinata. 
localizzàto, agg. 1 Circoscritto. ~ delimitato. 2 Individuato. ~ trovato. 
localizzatóre, agg. (f.-trìce) Che ha la capacità di localizzare. 
localizzazióne, sf. 1 Atto, effetto del localizzare. ~ individuazione. 2 Particolarità di punto di articolazione. 3 Luogo. ~ posizione. 
localménte, avv. In modo locale. 
Locàna Comune in provincia di Torino (1.983 ab., CAP 10080, TEL. 0124). 
locànda, sf. Trattoria con alloggio. ~ pensione. 
Locandiera, La Commedia in tre atti, in prosa, di C. Goldoni (1753). Protagonista del lavoro teatrale è Mirandolina, padrona di una locanda, bella, accorta ed energica, molto attenta ai suoi interessi, talvolta perfino cinica, che usa la bellezza in modo scaltro e alquanto provocatorio fino a far innamorare tutti gli uomini che frequentano il suo locale. È una delle figure più celebri di tutto il teatro goldoniano, rappresentante della classe borghese in ascesa. La commedia offre una rappresentazione assai viva della società del tempo.