Home page
Manaròla Centro della Liguria, frazione di Riomaggiore, in provincia di La Spezia, una delle Cinque Terre. Di grande interesse la chiesa gotica. 
Manasse (687?-642 a. C.) Figlio di Ezechia e re di Giuda. A lungo vassallo degli assiri, adottò i loro culti idolatri. 
manasseìte, sf. Carbonato basico idrato di magnesio e alluminio che si trova in cristalli esagonali madreperlacei. 
manàta, sf. 1 Colpo dato con la mano. 2 Quanto si può prendere con la mano in una volta sola. 
manàto, sm. Mammifero (Trichecus manatus) della famiglia dei Trichechidi e dell'ordine dei Sirenii. Lungo anche 4,5 m, presenta gli arti inferiori tramutati in pinne. Diffuso negli estuari e sulle coste settentrionali dell'America, ingurgita sino a 30 kg di alghe al giorno. 
Manaus Città (1.090.000 ab.) del Brasile e capitale dello stato di Amazonas. Importante porto fluviale alla confluenza del Rio Negro con il Rio delle Amazzoni. Fondata nel 1660, conobbe un florido sviluppo negli anni a cavallo tra il 1800 e il 1900, dovuto alla produzione del caucciù. È il centro commerciale e industriale (gomma, cacao, legname, pelli) della regione. I principali siti di interesse sono il giardino botanico e il teatro dell'Opera (1882). 
mànca, sf. 1 Mano sinistra. ~ mancina. <> dritta. 2 Parte sinistra. <> destra. 
mancaménto, sm. 1 Improvviso malore. 2 Colpa, mancanza. 
mancànte, agg. Che manca. 
mancànza, sf. 1 Il mancare. ~ assenza. <> pienezza. 2 Errore, fallo. ~ sbaglio. 3 Scarsità, penuria, carestia. ~ carenza. <> pienezza. 4 Imperfezione. ~ difetto. <> dote, pregio. 
mancàre, v. v. intr. 1 Non essere sufficiente. ~ difettare. <> abbondare. mancavano diverse firme in quel documento. 2 Essere privo di qualcosa. ~ scarseggiare. <> bastare. mancava proprio di coscienza quando parlava cosė. 3 Essere lontano o assente. č mancato da casa per molto tempo. 4 Svanire, venire meno. sentiva mancare il fiato. 5 Commettere mancanze, non rispettare. ~ peccare. non mancava mai la parola data
v. tr. Fallire. non ha mancato un bersaglio in quella gara
mancàto, agg. 1 Venuto meno. 2 Non riuscito. 
mancése, agg. 1 Relativo alla Mancuria. 2 Relativo alla lingua dei manciù. 
Manche Dipartimento (480.000 ab.) della Francia, nella Bassa Normandia. Capoluogo Saint-Lô. 
manche, sf. invar. 1 Una partita, nei giochi a carte. ~ mano. 2 Fase eliminatoria o prova di gare sportive. ~ tornata, turno. 
Manchester Città (446.000 ab.) della Gran Bretagna nella contea metropolitana della Greater Manchester, nella Gran Bretagna nordoccidentale. Fondata dai celti fu fortificata dai romani e nel VII sec. divenne la residenza dei re sassoni Wessex. Nel 1781 vi venne aperta la prima filatura meccanica e diventò così un importante centro per la filatura e tessitura di cotone, lana, lino, canapa. È sede di industrie meccaniche, chimiche, della carta, della gomma. I principali monumenti di interesse sono la cattedrale gotica (XIII-XIX sec.), il Wellington Inn (XVI sec.), la Victoria University (1873), la City Art Gallery. 
manchette, sf. invar. 1 I due spazi ai lati della testata di un giornale. 2 Fascetta pubblicitaria che avvolge un libro. 
manchévole, agg. 1 Che manca o può mancare. 2 Difettoso, imperfetto 
manchevolézza, sf. 1 L'essere manchevole. 2 Imperfezione, difetto. ~ neo. 
manchévolménte, avv. In modo insufficiente.