Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

mercerizzàre, v. tr. Trattare chimicamente i tessuti di cotone, al fine di renderli lucenti come la seta. 
mercerizzàto, agg. Di cotone reso lucente come la seta. 
mercerizzazióne, sf. Processo per ottenere il cotone mercerizzato. 
merchandising, sm. invar. Attività promozionale presso i punti vendita. 
merciàio, sm. Chi vende mercerie. 
Mercier, Louis-Sébastien (Parigi 1740-1814) Drammaturgo e prosatore. Tra le opere La carriola del commerciante d'aceto (dramma, 1775) e Ritratto di Parigi (prosa, 1781-1788). 
mercificàre, v. tr. Sottoporre a mercificazione. 
mercificazióne, sf. Riduzione di valori umani e culturali a pure fonti di profitto. 
mercimònio, sm. Traffico illecito. 
Merckx, Eddy (Meensel-Kiezegem 1945-) Ciclista belga. Nel 1964 fu campione mondiale su strada dei dilettanti. Dal 1972 al 1974 fu primatista mondiale dell'ora con 49,432 km. Nella sua lunga carriera fu tre volte campione dei professionisti e vinse cinque Giri di Francia, cinque Giri d'Italia e sette Milano-Sanremo. 
Mercogliàno Comune in provincia di Avellino (9.675 ab., CAP 83013, TEL. 0825). 
mercoledì, sm. invar. Il terzo giorno della settimana. 
mercorèlla, sf. Genere di piccole piante erbacee eurasiatiche. Appartiene alla famiglia delle Euforbiacee. 
Mercouri, Melina (Atene 1922-New York 1994) Attrice cinematografica greca. Dal 1981 al 1989 fu anche ministro della cultura. Interpretò Mai di domenica (1960) e Topkapi (1964). 
mercuriàle, agg. e sf. agg. Che contiene mercurio. 
sf. 1 Il listino dei prezzi medi del mercato. 2 Preparato galenico contenente mercurio. 
mercùrico, agg. (pl. m.-ci) Riferito all'ossido di mercurio HbO e ai sali del mercurio bivalente. 
mercurìfero, agg. Che contiene mercurio. 
mercùrio, sm. Elemento chimico (Hg) con numero atomico 80 e peso atomico 200,6. È un metallo liquido a temperatura ambiente, di colore bianco argenteo, che in natura si trova sotto forma di cinabro (HgS). La temperatura di fusione è di-38,9 °C, mentre la temperatura di ebollizione è di 356,9 °C e il peso specifico è 13,59. Forma amalgama con molti metalli, tra cui l'oro, ed è molto usato nelle apparecchiature di laboratorio (termometri, barometri, pompe per vuoto a diffusione). Il mercurio è anche utilizzato per la produzione di lampade, prodotti farmaceutici, antisettici e detonanti. È fortemente velenoso per assunzione respiratoria, gastrointestinale o cutanea ed è molto inquinante. 
Mercùrio (astronomia) È il pianeta del sistema solare più vicino al Sole, dal quale dista in media 58.000.000 di km, con periodo di rivoluzione di 88 giorni e periodo di rotazione di 176 giorni terrestri. Il suo diametro è di circa 4.700 km e circa l'80% della massa di Mercurio è costituita da ferro. La temperatura varia dai 340 °C circa della faccia esposta al Sole, ai-170 °C della zona in ombra. È privo di satelliti. È caratterizzato dal fenomeno delle fasi, dovute al fatto che la sua orbita è interna a quella terrestre; grazie alle esplorazioni compiute dalla sonda Mariner, si è potuta scoprire la caratteristica conformazione craterizzata della sua superficie, a causa dell'impatto di meteoriti. 
Mercùrio (mitologia) Personaggio mitologico, dio romano dei commerci. Identificazione del greco Ermes. Venivano celebrate feste in suo onore alle idi di maggio. 
<< indice >>