Home page
merlettàre, v. tr. Ornare con merletti. 
merlettatùra, sf. L'operazione del merlettare. 
merlétto, sm. Trina fatta con l'uncinetto o con l'ago. ~ pizzo. 
Merlìn, Angelìna (Pozzonovo 1889-Padova 1979) Politica. Di ideologia socialista, propose la legge che abolì le case di tolleranza, che passò nel 1958 e prese il suo nome. 
Merlìni, Èlsa (Trieste 1903-Roma 1983) Attrice teatrale e cinematografica il cui vero nome era Elsa Tscheliesnig. Esordì a teatro nel 1920. Tra le sue interpretazioni teatrali, Marionette che passione! di Rosso di San Secondo (con R. Cialente), Piccola cittą di T. Wilder (1940) e il Pigmalione di G. B. Shaw. Nel cinema, interpretò La segretaria privata (1931), Ginevra degli Almieri (1935) e Cameriera bella presenza offresi (1951). 
Merlìno (comune) Comune in provincia di Lodi (912 ab., CAP 20067, TEL. 02). 
Merlìno (mago) Personaggio mitologico bretone, mago e maestro di Artù. 
Merlìno, Francésco Savèrio (Napoli 1856-Roma 1930) Anarchico. Organizzò il movimento anarchico italiano in collaborazione con E. Malatesta. 
Merlo Circondario (386.000 ab.) dell'Argentina, nell'agglomerato urbano di Buenos Aires. 
mèrlo, sm. 1 Uccello nero con il becco giallo. 2 Persona sciocca, che può essere abbindolata. ~ allocco. 3 Ogni elemento architettonico in muratura che adorna la sommità di fortificazioni e simili. 
merlòtto, sm. 1 Merlo giovane. 2 Persona sciocca. 
merlùzzo, sm. Pesce (Gadus morrhua) della famiglia dei Gadidi e dell'ordine dei Gadiformi, lungo circa 150 cm e del peso di circa 45 kg. La parte superiore del corpo è giallo olivastra, con numerose macchie scure, mentre la parte inferiore è chiara. Vive in branchi molto numerosi nell'oceano Atlantico e nei mari europei del nord e migra al momento di deporre le uova. La femmina depone anche dieci milioni di uova per volta. La pesca del merluzzo è molto attiva e il merluzzo viene venduto fresco, congelato, disseccato (stoccafisso) o salato (baccalà). 
Mermitoidèi Ordine di nematodi filiformi. Nello stato adulto vivono nell'acqua e nel terreno, mentre le larve vivono da parassiti in alcuni invertebrati. 
mero- Primo elemento di parole composte. 
mèro, agg. Puro, semplice. ~ schietto. 
meroblàstico, agg. (pl. m.-ci) Riferito alla parziale segmentazione delle uova con abbondanza di vitello. 
merogonìa, sf. Sviluppo di un individuo animale da un frammento di uovo. 
meromorfòsi, sf. Parziale rigenerazione di una parte di un organo perduta o asportata. 
Meróne Comune in provincia di Como (3.247 ab., CAP 22046, TEL. 031). 
Merope Tragedia di S. Maffei (1713).