Home page
metriopatìa, sf. Nell'etica della filosofo classica greca, l'equilibrio ideale tra ragione e piacere che si può ottenere dosando in modo sapiente passioni e beni materiali. 
metrìte, sf. Infiammazione dell'utero. 
mètro, sm. 1 Unità di misura lineare. 2 Misura della lunghezza di un metro e il relativo strumento. 3 Criterio di giudizio. ~ valore. 
metró, sm. invar. Ferrovia metropolitana. 
metrologìa, sf. 1 Scienza che studia la misurazione delle grandezze fisiche. 2 Studio comparativo dei vari sistemi di misura nella storia. 
metrològico, agg. (pl. m.-ci) Che riguarda la metrologia. 
metronòmico, agg. (pl. m.-ci) Relativo al metronomo. 
Indicazione metronomica 
Nella tabella metronomica, indicazione del numero che corrisponde a un determinato valore di nota. 
metrònomo, sm. Strumento a pendolo che segna esattamente il tempo della musica. 
metronòtte, sm. invar. Guardia notturna privata. ~ sorvegliante. 
metropatìa, sf. Condizione morbosa dell'utero. 
metròpoli, sf. invar. Città principale di una regione o di uno stato. 
Metropolis Film fantastico, tedesco (1926). Regia di Fritz Lang. Interpreti: Gustav Fröhlich, Brigitte Helm, Alfred Abel. Titolo originale: Metropolis 
metropolìta, sm. (pl.-i) 1 Arcivescovo. 2 Nella chiesa ortodossa, dignitario di grado intermedio tra il patriarca e l'arcivescovo. 
metropolitàna, sf. Sistema di trasporto pubblico urbano dotato di sede propria e caratterizzato da alta velocità e grande portata. Di solito sotterranea, collega il centro della città con i quartieri periferici. ~ sotterranea. 
metropolitàno, agg. e sm. agg. 1 Relativo a metropoli. ~ cittadino. <> extraurbano. 2 Di metropolita. 
sm. 1 Abitante della metropoli. 2 Guardia urbana di una grande città, vigile. 
metrorragìa, sf. Emorragia dell'utero. 
metròsi, sf. Endometrite usualmente sostenuta da disendocrinie. 
Metsu, Gabriel (Leida 1629-Amsterdam 1667) Pittore olandese. Tra le opere Il mercato delle erbe ad Amsterdam (Parigi, Louvre). 
Metsys, Quentin (Lovanio 1466-Anversa 1530) Pittore fiammingo. Tra le opere Leggenda di Sant'Anna (1509, Bruxelles, Musées Royaux des Beaux-Arts) e Il cambiavalute e sua moglie (1514, Parigi, Louvre). 
méttere, v. v. tr. 1 Collocare in un luogo determinato. ~ posizionare. <> spostare. 2 Appoggiare. 3 Indossare. mise il cappotto e usc di fretta. 4 Incutere, spaventare. una persona che mette apprensione quando ti guarda in quel modo. 5 Ammettere. metti pure che sia vero, cosa possiamo farci? 6 Apporre. doveva solo mettere quell'ultima firma al documento per concludere l'affare
v. intr. Comunicare, dare, sboccare. 
v. rifl. 1 Assumere determinate posizioni. mettersi le mani nei capelli, disperarsi. 2 Collocarsi, porsi. si mise a dormire