Home page
monarchìa, sf. 1 Regime politico caratterizzato dall'accentramento dei poteri supremi nelle mani del monarca. ~ regno. monarchia ereditaria, in cui il potere viene tramandato ai figli dal monarca. 2 Stato retto da un monarca. 3 Autorità da monarca. 
monarchiàni Sostenitori del monarchianismo. 
monàrchico, agg. e sm. (pl. m.-ci) 1 Relativo alla monarchia. governo monarchico. 2 Che, o chi, è fautore della monarchia. aveva idee monarchiche
Monasteràce Comune in provincia di Reggio Calabria (3.520 ab., CAP 89040, TEL. 0964). 
monastèro, sm. Luogo di vita comunitaria delle monache o dei monaci, convento. ~ abbazia. non si era abituato alla vita del monastero
Monastèro Bòrmida Comune in provincia di Asti (1.008 ab., CAP 14058, TEL. 0144). 
Monastèro di Lànzo Comune in provincia di Torino (434 ab., CAP 10070, TEL. 0123). 
Monastèro di Vàsco Comune in provincia di Cuneo (1.107 ab., CAP 12080, TEL. 0174). 
Monastèro, val Valle delle Alpi Retiche, tra il passo del Forno e la val Venosta, divisa in due parti dal confine italo-svizzero. 
Monasteròlo Casòtto Comune in provincia di Cuneo (149 ab., CAP 12080, TEL. 0174). 
Monasteròlo dél Castèllo Comune in provincia di Bergamo (860 ab., CAP 24060, TEL. 035). 
Monasterólo di Savigliàno Comune in provincia di Cuneo (1.142 ab., CAP 12070, TEL. 0172). 
monasticaménte, avv. In consuetudine monastica. 
monàstico, agg. (pl. m.-ci) Monacale. ~ conventuale. <> laico. 
Monastièr di Trevìso Comune in provincia di Treviso (3.424 ab., CAP 31050, TEL. 0422). 
Monastìr Comune in provincia di Cagliari (4.539 ab., CAP 09023, TEL. 070). 
Monàte Lago in provincia di Varese, tra il lago Maggiore e il lago di Varese. 
monàtto, sm. Addetto al trasporto dei malati e dei morti, ai tempi delle epidemie di peste. 
Moncada, Hugo de (Valencia 1476?-Salerno 1528) Generale e ammiraglio spagnolo. Nominato viceré di Sicilia da Ferdinando il Cattolico (1509), fu costretto a fuggire nel 1516, in seguito a un'insurrezione popolare. Carlo V gli diede il comando della flotta nella guerra contro il re di Francia Francesco I, ma fu sconfitto e catturato da Andrea Doria nel 1524. Liberato nel 1526 fu inviato a Roma nel tentativo di bloccare la nascita della lega di Cognac e, fallito il tentativo, partecipò al sacco di Roma dell'anno successivo. Nominato viceré di Napoli fu nuovamente sconfitto dai genovesi e ucciso. 
Moncalièri Comune (58.500 ab., CAP 10.024, TEL. 011) alla periferia sud di Torino, alla destra del Po. Le principali risorse economiche sono rappresentate dalle industrie meccaniche (indotto dell'automobilismo), chimiche, tessili, elettrotecniche, dell'abbigliamento, del legno e dei fiammiferi. I principali monumenti sono il castello reale (XIII-XVIII sec.) e la chiesa di Santa Maria alla Scala (XIV sec.). 
Proclama di Moncalieri 
Appello del 20 novembre 1849 di Vittorio Emanuele II ai piemontesi perché eleggessero al parlamento deputati favorevoli alla ratifica del trattato di pace con l'Austria, dopo la sconfitta nella prima guerra d'Indipendenza.