Home page
accattivàre, v. v. tr. Conquistare l'affetto, la stima, la simpatia altrui. ~ cattivare. 
v. rifl. Propiziarsi, conquistarsi. ~ ingraziarsi. 
accàtto, sm. L'accattare; elemosina. ~ questua. 
accattonàggio, sm. Pratica di chi vive elemosinando. 
accattóne, sm. Chi va elemosinando più per vizio che per necessità; mendicante. ~ barbone. 
Accattone Film drammatico, italiano (1961). Regia di Pier Paolo Pasolini. Interpreti: Franco Citti, Franca Pasut, Adriana Asti. 
accattonerìa, sf. Mendicità, accattonaggio. 
accavalcàre, v. tr. 1 Far passare una cosa sopra l'altra; scavalcare, sormontare. 2 In tipografia mancare l'allineamento dei caratteri di una riga. 
accavalcatùra, sf. Difetto della composizione tipografica il cui effetto è che le lettere risultano spostate fuori dalla loro linea. 
accavalciàre, v. tr. Stare o mettersi a cavalcioni di qualcosa. 
accavallaménto, sm. Disposizione risultante da una sovrapposizione e da un incrocio. 
accavallàre, v. v. tr. 1 Sovrapporre, far passare sopra ~ incrociare. accavallare un filo. 2 Mettere una gamba sull'altra, da seduti. 
v. intr. pron. 1 Sovrapporsi in modo violento e disordinato. ~ mescolarsi. gli eventi si accavallarono in modo traumatico. 2 Sovrapporre i muscoli di un arto, in seguito a moto improvviso di trazione o di spostamento. gli si accavallò il muscolo della gamba
accavallatùra, sf. Accavallamento. 
accavigliàre, v. tr. Avvolgere alle caviglie le cime o il capo morto durante una manovra marittima. 
accecaménto, sm. 1 Privazione o menomazione della vista. 2 Chiusura, ostruzione. 3 Offuscamento o perdita del raziocinio. ~ obnubilamento. 
accecànte, agg. Che acceca. 
accecàre, v. v. tr. 1 Rendere cieco. ~ orbare. 2 Abbagliare. ~ abbacinare. vennero accecati all'improvviso dalla luce. 3 Offuscare. ~ ottenebrare. l'odio può accecare una persona. 4 Chiudere, turare. ~ ostruire. <> sturare. accecare un chiodo, farlo penetrare completamente nel legno. 
v. rifl. Togliersi volontariamente o perdere per disgrazia la luce degli occhi. per punizione, si accecò. 
accecatóio, sm. Saetta da trapano, atta a incavare un foro in modo che possa ricevere la capocchia di un chiodo o di una vite. 
accecatùra, sf. 1 Accecamento. 2 In tipografia e dattilografia difetto per cui l'occhio di una lettera risulta completamente nero. 3 Incavo praticato con l'accecatoio. 
accèdere, v. intr. 1 Entrare, aver accesso. ~ appressarsi. <> andarsene. 2 Accondiscendere. ~ aderire. <> acconsentire. 
Accèglio Comune in provincia di Cuneo (238 ab., CAP 12021, TEL. 0171).