Home page
monoscì, sm. invar. Attrezzo usato per lo sci alpino o d'acqua, costituito da un solo sci di maggiori dimensioni. 
monoscòpio, sm. Immagine policromatica consistente in un disegno fisso di prova, per la messa a punto dei televisori. 
monosillàbico, agg. (pl. m.-ci) Che è composto di una sola sillaba. 
monosìllabo, sm. Parola composta di una sola sillaba. 
monosìllabo, sm. Parola composta di una sola sillaba. 
monospermìa, sf. In biologia, tipologia di fecondazione, la più diffusa, caratterizzata dalla penetrazione di un solo spermatozoo nell'ovulo. 
monostàdio, agg. Di missile, avente un solo stadio. 
monostelìa, sf. Presenza, in fusti e radici, di un unico cilindro o in una sola stele centrale. 
monòstico, agg. e sm. (pl. m.-ci) Di componimento, che è costituito da un solo verso. 
monostìlo, agg. Relativo a una colonna o a un pilastro in cui la sezione trasversale del fusto presenta una forma geometrica semplice come un cerchio, un rettangolo o un quadrato. 
monostròfico, agg. (pl. m.-ci) Di componimento costituito da una sola strofa. 
monoteìsmo, sm. Ogni religione che adora un solo dio. 
monoteìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Chi professa il monoteismo. 
monoteìstico, agg. (pl. m.-ci) Relativo al monoteismo. 
monotelìta, agg., sm. e sf. (pl. m.-i) Seguace del monotelismo. 
monotemàtico, agg. (pl. m.-ci) Di composizione musicale sviluppata su un unico tema. 
monotipìa, sf. Composizione tipografica con macchina che fonde i singoli caratteri separatamente. 
monotipìsta, sm. Operaio che compone in monotipia. 
monòtipo, sf. invar. Monotype. 
Monotocàrdi Raggruppamento di Molluschi Gasteropodi Prosobranchi suddiviso negli ordini dei mesogasteropodi e degli stenoglossi. Le sue specie hanno un cuore con un solo atrio.