Home page
Montàldo Roèro Comune in provincia di Cuneo (860 ab., CAP 12040, TEL. 0172). 
Montàldo Scaràmpi Comune in provincia di Asti (605 ab., CAP 14050, TEL. 0141). 
Montàldo Torinése Comune in provincia di Torino (494 ab., CAP 10020, TEL. 011). 
Montàldo, Giuliàno (Genova 1930-) Regista cinematografico. Diresse Tiro al piccione (1961), Sacco e Vanzetti (1971) e Marco Polo per la televisione (1982). 
Montàle Comune in provincia di Pistoia (9.807 ab., CAP 51037, TEL. 0573). 
Montàle, Eugènio (Genova 1896-Milano 1981) Poeta. La sua poesia è caratterizzata dall'essenzialità della forma, nello sviluppo della ricerca del vero in un mondo antagonista, nel quale vivere è difficile. Dopo le prime esperienze liguri, si trasferì a Firenze dove diresse il gabinetto Vieusseux (1929-1938) fino alla destituzione per non aver aderito al fascismo. Dopo la guerra fece parte della redazione del Corriere della Sera. Le principali opere poetiche sono Ossi di seppia (1925), Occasioni (1939), La bufera e altro (1956), Satura (1971). Montale fu anche critico letterario, Omaggio a Svevo (1925), Auto da fé (1966) e la raccolta di saggi Sulla poesia (1977). Nel 1975 fu insignito del premio Nobel per la letteratura. 
Montalembert, Charles Forbes cónte di (Londra 1810-Parigi 1870) Politico francese. Insieme a H.-F.-R. de Lamennaise fu il più grande esponente del cattolicesimo liberale francese. 
Montalénghe Comune in provincia di Torino (827 ab., CAP 10090, TEL. 011). 
Montallégro Comune in provincia di Agrigento (3.515 ab., CAP 92010, TEL. 0922). 
Montàlto délle Màrche Comune in provincia di Ascoli Piceno (2.526 ab., CAP 63034, TEL. 0736). 
Montàlto di Càstro Comune in provincia di Viterbo (7.063 ab., CAP 01014, TEL. 0766). 
Montàlto Dòra Comune in provincia di Torino (3.559 ab., CAP 10016, TEL. 0125). 
Montàlto Lìgure Comune in provincia di Imperia (432 ab., CAP 18010, TEL. 0184). 
Montàlto Pavése Comune in provincia di Pavia (1.048 ab., CAP 27040, TEL. 0383). 
Montàlto Uffùgo Comune in provincia di Cosenza (15.093 ab., CAP 87046, TEL. 0984). Centro agricolo (coltivazione di olive, viti e cereali). Nel XIV sec. fu sede di una colonia valdese. Gli abitanti sono detti Montaltesi
Montana Stato (380.848 km2, 795.000 ab.) federato degli Stati Uniti d'America, confina a nord con il Canada, a est con il Nord e Sud Dakota, a sud con il Wyoming e a ovest-sud-ovest con l'Idaho. Il territorio è attraversato a ovest dalle Montagne Rocciose, mentre a est l'altopiano è attraversato dal fiume Missouri e presenta numerosi laghi. Le principali risorse sono costituite dall'agricoltura con la produzione di cereali, foraggi, barbabietole da zucchero, patate e frutta, dall'allevamento e dalle attività estrattive di oro, rame, argento, zinco, piombo, manganese, ferro, oltre al petrolio e al gas naturale. Le industrie sono collegate alle ricchezze naturali e vanno dalle metallurgiche, alle petrolchimiche, alle alimentari. Numerose le attrattive turistiche (parchi naturali e località per gli sport invernali). Fu esplorato dai francesi nel 1743 e poi, all'inizio del XIX sec. da M. Lewis e W. Clark. Entrò a far parte degli Stati Uniti nel 1803 e vi si svolsero alcune delle più cruente battaglie della lotta contro gli indiani d'America, come la famosa battaglia del Little Big Horn (1876). Nel 1889 divenne il quarantunesimo stato dell'Unione. 
Montaña, La Regione del Perú, estesa sul versante orientale delle Ande. 
Montanàra Centro lombardo in provincia di Mantova, sede del comune di Curtatone. Vi si trova un monumento commemorativo della battaglia che si svolse il 29 maggio 1848 tra le truppe austriache e i volontari toscani. 
agg. Relativo alla montagna. 
sm. Chi vive in montagna. ~ montanaro. 
montanàro, agg. e sm. agg. Relativo alla montagna. ~ montano. 
sm. Chi è nato, o abita, in montagna. ~ alpigiano. 
Montanàro Comune in provincia di Torino (5.283 ab., CAP 10017, TEL. 011).