Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Generatore di password casuali

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

multiproprietà, sf. Forma di comproprietà, in cui l'uso del bene è limitato a una frazione di tempo ogni anno. 
multipùnta, sf. o multipùnte, sm. invar. Arma da getto con corpo centrale piatto da cui si dipartono lame di varia forma. 
multirazziàle, agg. Sistema o teoria politica che propugna la coesistenza in un paese di più razze con parità di diritti. 
multisàla, agg. e sm. Esercizio pubblico, in particolare cinematografico, costituito da più sale che si trovano in un unico complesso. 
multistàdio, agg. Di dispositivo o apparecchio a più stadi. 
multistràto, agg. Pannello ottenuto dalla sovrapposizione di più fogli. 
multitasking, agg. e sm. invar. Letteralmente significa attività molteplice. In informatica è una forma di programmazione in cui vengono attivate contemporaneamente diverse parti dello stesso programma. 
multiùso, agg. Oggetto o attrezzo in grado di svolgere numerose funzioni. 
Multscher, Hans (Reichenhofen ca. 1400-Ulma 1467) Scultore tedesco. Tra le opere Altare della Vergine (1458, Vipiteno, Parrocchiale e Museo Civico). 
Mumford, Lewis (Flushing 1895-Amenia 1990) Sociologo e urbanista statunitense. Scrisse La cittą nella storia (1961) e sostenne che l'urbanistica fosse la sintesi delle scienze umane, cui si dovrebbe affidare l'organizzazione della società. 
Mummery, Albert Frederick (Dover 1855-Himalaya 1895) Alpinista inglese. Scrisse Le mie scalate sulle Alpi e nel Caucaso (1895). 
mùmmia, sf. Cadavere imbalsamato o disseccato. 
mummificàre, v. v. tr. Ridurre a mummia, imbalsamare. 
v. intr. Diventare mummia. 
mummificazióne, sf. Il mummificare. 
Muna Isola (120.000 ab.) dell'Indonesia, nel settore meridionale dell'arcipelago. Centro principale Raha. 
Munàri, Brùno (Milano 1907-1998) Pittore e designer. Fu fra i principali esponenti del futurismo alla fine degli anni Venti; nel 1948 fondò il movimento per l'Arte Concreta. Tra le opere Macchine inutili (1934-1935, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna), Libri illeggibili (1959), Flexy (1968). 
Munch, Edvard (Lúten 1863-Ekely 1944) Pittore norvegese. Studiò a Parigi, ammirando le opere di V. Van Gogh e P. Gauguin e trattò, con intento simbolico, i sentimenti tragici della vita tipici della letteratura scandinava. Influenzò l'espressionismo tedesco. Tra le opere, Il bacio (1892, Oslo, Munch Museet), Il grido (1893 ca., Oslo, Munch Museet), La danza della vita (1899-1900, Oslo, Nasjonalgalleriet), L'urlo (1893), Chiaro di luna sulla spiaggia, Ragazze sul ponte (1900 ca., Oslo, Nasjonalgalleriet) e Il sole (1909-1916, Oslo, Università). 
Münchhausen, Karl Friederick Hieronymus (Gut Bodenwerder 1720-1797) Barone tedesco, protagonista delle avventure narrate da R. E. Raspe. 
mùnera, sm. pl. Oneri addebitati coattivamente ai cittadini dell'antica Roma. 
mùngere, v. tr. 1 Spremere le mammelle per averne il latte. 2 Spillare soldi. non si accorgeva che l'unico scopo di quella ragazza era di mungere la sua borsa fino a che era vuota
<< indice >>