Home page
nàilon, sm. invar. Prodotto sintetico, da cui si ricavano tessuti molto resistenti simili alla seta. 
Naipaul, Vidiadhur Surajprasad (Trinidad 1932-) Romanziere inglese di origine indiana. Tra le opere Il massaggiatore mistico (1957) e Alla curva del fiume (1979). 
Nair, Mira (1957-) Regista cinematografica indiana. Diresse Salaam Bombay (1988) e Mississipi Masala (1991). 
Nairobi Capitale del Kenya, centro amministrativo, commerciale, industriale (metallurgia di acciaio e ferro, settore alimentare e tessile) e culturale del paese. Fiorente anche le industrie per la conservazione di carne e frutta e del tabacco. Conta 1.504.900 abitanti e ha come fonte economica predominante il turismo. Domina l'altopiano a 1.660 m d'altitudine. Ha sede in questa città l'Organizzazione dei servizi comuni dell'Africa orientale (EACSO). Fondata nel 1900, fu ammodernata venti anni dopo ed è capitale dall'indipendenza dello stato dal 1963. Nel 1975 fu la sede del consiglio mondiale delle chiese, mentre fu scelta dall'organizzazione dell'OUA come sede per una conferenza internazionale. 
naìsco, sm. Edicola in cui era posta la statua di una divinità. 
Najaf Città (243.000 ab.) dell'Iraq, sul fiume Eufrate. Capoluogo del governatorato omonimo. 
Najibullah, Mohammad (1947-Kabul 1996) Militare e politico afghano. Nel 1978 e 1979 fu capo dei servizi segreti. Nella sua carriera fu anche maggiore generale dell'esercito, leader del Partito democratico popolare e presidente dello stato dal 1987 al 1992. Nel 1996 venne deposto e ucciso dalla rivolta dei talebani. 
Nakasone, Yasuhiro (Takasaki 1917-) Politico giapponese. Membro del Partito liberaldemocratico, dal 1982 al 1987 fu primo ministro. 
Nakhon Pathom Città (80.000 ab.) della Thailandia, nella Regione Occidentale. Capoluogo della provincia omonima. 
Nakhon Ratchasima Città (191.000 ab.) della Thailandia, nella regione Nordorientale, sul fiume Menam. Capoluogo della provincia omonima. 
Nakhon Sawan Città (97.000 ab.) della Thailandia, nella Regione Settentrionale, sul fiume Menam. Capoluogo della provincia omonima. 
Nakhon Si Thammarat Città (80.000 ab.) della Thailandia, nella Regione Meridionale della penisola di Malacca. Capoluogo della provincia omonima. 
Nakuru Città (93.000 ab.) del Kenya, capoluogo della provincia di Rift Valley, sul lago omonimo. Le principali risorse economiche provengono dall'agricoltura e dal bestiame. Le industrie presenti sono quelle alimentari e chimiche. 
Nalcik Città (235.000 ab.) della Russia, sul versante settentrionale del Caucaso. Capoluogo della repubblica autonoma di Cabardino-Balcaria. 
Nalgonda Città (63.000 ab.) dell'India, nello stato dell'Andhra Pradesh. Capoluogo del distretto omonimo. 
Nàlles (in ted. Nals) Comune in provincia di Bolzano (1.413 ab., CAP 39010, TEL. 0471). 
Nallìno, Càrlo Alfonso (Torino 1872-Roma 1938) Orientalista. Nel 1921 fondò la rivista Oriente moderno
naloxóne, sm. Farmaco utilizzato nella depressione respiratoria dei neonati di madre tossicodipendente. 
Nam Co Lago (1.800 km2) della Cina, nel Tibet centrale. 
Namangan Città (319.000 ab.) dell'Uzbekistan, capoluogo della provincia omonima.