Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

noleggiàre, v. tr. Prendere o dare a noleggio. ~ affittare. 
noleggiatóre, sm. Chi noleggia, prende o dà a noleggio. 
noléggio, sm. 1 Il noleggiare. presero a noleggio un'automobile per muoversi sull'isola. 2 Il prezzo del nolo. 3 Il negozio, il luogo in cui si noleggia. aveva dimenticato il documento al noleggio
nolènte, agg. Che non vuole. 
Nòli Comune in provincia di Savona (2.997 ab., CAP 17026, TEL. 019). 
Nòli Comune in provincia di Savona (2.997 ab., CAP 17026, TEL. 019). 
nòlo, sm. 1 Noleggio. 2 Il corrispettivo che si paga per il noleggio. 
nolontà, sf. 1 In filosofia il rifiuto volontario del male. 2 Nella psicologia moderna, resistenza a un impulso dovuta alla propria volontà. 
Nolte, Ernst Hermann (Witten-Ruhr 1923-) Storico tedesco. Tra le opere La crisi dei regimi liberali e i movimenti fascisti (1968). 
nòma, sm. (pl.-i) Stomatite gangrenosa che può insorgere in seguito a gravi malattie infettive o essere primaria in soggetti che presentano anomalie. 
nòmade, agg., sm. e sf. agg. 1 Relativo a popolo che cambia spesso la propria area di insediamento. ~ girovago, zingaro. <> stabile. le tribý nomadi del deserto. 2 Che non ha sede, dimora fissa. ~ vagabondo. 
sm. e sf. 1 Chi appartiene a tale popolo. 2 Chi non ha sede fissa. ~ ramingo. era diventato un nomade con quel lavoro che lo obbligava continuamente a viaggiare
Nomadi, I Film d'avventura, americano (1960). Regia di Fred Zinnemann. Interpreti: Robert Mitchum, Deborah Kerr, Peter Ustinov. Titolo originale: The Sundowners 
nomadìsmo, sm. Caratteristica di alcuni gruppi etnici, che si spostano all'interno di un territorio per la caccia o per la ricerca di pascoli per l'allevamento. Molto diffuso durante la preistoria, è ancora in uso presso popolazioni africane come i boscimani e i pigmei e presso i popoli dediti all'allevamento (tuareg, beduini, ottentotti e mongoli). 
Nomàglio Comune in provincia di Torino (360 ab., CAP 10010, TEL. 0125). 
nomàrca, sm. (pl.-chi) Nell'antico Egitto, capo di un nomo. 
nomàre, v. tr. 1 Nominare. 2 Chiamare per nome. 
nóme, sm. Appellativo, termine con cui si indica una persona o una cosa. ~ denominazione. 
Nome della rosa, Il Romanzo di U. Eco (1980). Il romanzo innesta con maestria le problematiche filosofiche e politico-religiose che stanno a cuore all'autore su un intreccio da libro giallo ambientato nel medioevo (Eco ha compiuto ricerche sul medioevo fin dalla sua tesi di laurea). L'autore dichiara di avere trascritto un antico manoscritto redatto dal monaco benedettino Adso da Melk, nel quale vengono narrati gli avvenimenti accaduti durante il suo soggiorno di una settimana in un'abbazia italiana nel novembre del 1327 come accompagnatore di un dotto francescano, Guglielmo di Baskerville. Tutti gli eventi troveranno spiegazione scoprendo un sistema di protezione, basato su enigmi e veleno, che il vecchio bibliotecario Jorge ha costruito intorno a un'opera di Aristotele che ritiene dannosa per lo spirito. Guglielmo da Baskerville fungerà da investigatore e la vicenda si concluderà con l'incendio della biblioteca che distruggerà l'intera abbazia. Il titolo del libro è tratto dalle ultime parole del manoscritto di Adso. La pubblicazione de Il nome della rosa ha consacrato la notorietà mondiale di Eco. Il successo del libro ha ispirato anche un film. 
Nome della rosa, Il 
Film drammatico, italiano/francese/tedesco (1986). Regia di Jean-Jacques Annaud. Interpreti: Sean Connery, Christian Slater, F. Murray Abraham. 
nomèa, sf. Fama non buona. 
Nomellìni, Plìnio (Livorno 1866-Firenze 1943) Pittore. Tra le opere Fienaiolo (1888, Livorno, Museo Civico) e Uomo sul mare (1921, Firenze, Collezione privata). 
<< indice >>