Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Generatore di password casuali

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

acceleròmetro, sm. Strumento per misurare l'accelerazione. 
accèndere, v. v. tr. 1 Suscitare la fiamma; dare fuoco a qualcosa. ~ incendiare. 2 Suscitare, eccitare. ~ fomentare. <> smorzare. 3 Trasmettere energia elettrica a un dispositivo per metterlo in funzione. ~ attivare. <> spegnere. 4 Avviare un'operazione contabile o un atto giuridico. 
v. intr. pron. 1 Prendere fuoco. ~ infiammarsi. <> estinguersi. 2 Detto di dispositivo elettrico, cominciare a funzionare. 3 Diventare rosso. 4 Infiammarsi. ~ accalorarsi. <> calmarsi. 
accendibilità, sf. Facilità nel prendere fuoco riferita in particolare ai combustibili. ~ infiammabilità. 
accendigàs, sm. invar. Utensile elettrico o elettronico per accendere con una scintilla i fornelli a gas. 
accendìno, sm. Accendisigaro. 
accendisìgaro, o accendisìgari, sm. Accenditore a scintilla, specialmente tascabile, per fumatori. 
accenditóio, sm. Asta recante a un'estremità uno stoppino atto ad accendere lumi. 
accennàre, v. v. tr. 1 Indicare, far capire con cenni. accennò un pugno. 2 Fare un segno con la mano, additare. 3 Parlare brevemente di una questione, trattandone i punti essenziali. gli accennò la questione
v. intr. 1 Alludere, trattare di sfuggita. ~ sfiorare. 2 Dire brevemente. 3 Mostrare segni, presentimenti. il tempo accennava a piovere. 
accénno, sm. Cenno, allusione. ~ indicazione. 
accensìbile, agg. Accendibile. 
accensióne, sf. 1 L'accendere, l'accendersi; fiammata. 2 Atto della costituzione di un debito. ~ costituzione. <> estinzione. 3 Attivazione di un dispositivo elettrico. ~ avviamento. <> spegnimento. 
accentàre, v. tr. Segnare l'accento sulla sillaba tonica. 
accentatùra, sf. Atto, modo di accentare nella scrittura. 
accentazióne, sf. Modo di pronunziare o segnare gli accenti. 
accènto, sm. 1 Rafforzamento del tono della voce, nel pronunciare una sillaba di una parola, per enfatizzarla rispetto alle altre. ~ inflessione, intonazione. 2 Simbolo grafico che si sovrappone sulla vocale della sillaba, per suggerire la pronuncia corretta. 3 Tono della voce, che caratterizza gli abitanti di una certa zona. ~ parlata. i sardi hanno un accento inconfondibile
accentor, sm. invar. Genere di Uccelli Passeriformi dal quale la famiglia degli Accentoridi prende il nome. ~ prunella. 
accentraménto, sm. 1 Riunione in un unico punto o luogo. ~ ammassamento, concentramento. si accentrarono per osservare meglio. 2 Concentrazione di funzioni amministrative, politiche o legislative negli organi centrali dello Stato. <> decentramento. accentramento dei poteri, il sistema dell'accentramento. 
accentràre, v. v. tr. 1 Radunare in un luogo. 2 Concentrare un potere nelle proprie mani. ~ centralizzare. <> frazionare. 
v. intr. pron. 1 Radunarsi stabilmente. 2 Accumularsi. 
accentratóre, agg. e sm. Che, chi accentra. ~ egocentrico, assolutista. 
accentuàre, v. v. tr. 1 Dare risalto a una parola o frase. ~ sottolineare. <> attenuare. 2 Accrescere, aggravare. <> diminuire. 
v. intr. pron. Accrescersi, aumentare. ~ acutizzarsi. <> ridurre. 
<< indice >>