Home page
occipitofrontàle, agg. e sm. Relativo al muscolo pellicciaio che ricopre la volta cranica ed è costituito dai due muscoli occipitali e dai due muscoli frontali separati da una parte centrale aponeurotica. 
Occitània Denominazione medievale dei paesi di lingua d'oc. 
occitànico, agg. (pl. m.-ci) 1 Che si riferisce alla lingua d'oc. 2 Relativo all'antica Provenza. 
occitàno, agg. e sm. Provenzale. 
occlùdere, v. tr. Ostruire. ~ otturare, chiudere. 
occlusióne, sf. Intoppo, ostruzione. ~ ingorgo, intasamento. 
occlusìvo, agg. 1 Prodotto mediante occlusione, relativo a un'occlusione. 2 In linguistica, di consonanti la cui pronuncia dura breve tempo e non può prolungarsi. consonanti occlusive, sono p, b, t, d, c. 
occlùso, agg. Ostruito. 
occorrènte, agg. e sm. agg. Che occorre, necessario. ~ basilare, fondamentale. <> secondario. 
sm. Ciò che occorre, il necessario per compiere qualcosa. ~ indispensabile. <> inutile. 
occorrènza, sf. 1 Bisogno, necessità. 2 Occasione. ~ caso, evenienza. 
occórrere, v. intr. Bisognare, essere necessario. ~ servire. 
occultàbile, agg. Che si può occultare. 
occultaménto, sm. L'occultare. 
occultàre, v. v. tr. 1 Nascondere. ~ imboscare. <> esibire. occultarono il cadavere con grande ingenuità. 2 Impedire la conoscenza ad altri. occultò il delitto, senza lasciare prove
v. rifl. Nascondersi. nonostante la confusione, i suoi tentativi di occultarsi andarono male
occultatóre, agg. e sm. (f.-trìce) Che, chi occulta. 
occultazióne, sf. Occultamento. 
Fenomeno che consiste nella sovrapposizione del disco di un astro su quello di un altro, che risulta così oscurato. Molto comuni le occultazioni di stelle, pianeti e pianetini da parte della Luna. L'occultazione inizia con la copertura della stella da parte del disco lunare; può durare fino a cinquanta minuti e termina con la ricomparsa della stella dal bordo occidentale della Luna. Tale fenomeno è molto importante in quanto consente di aggiornare le tavole del moto lunare, attraverso la localizzazione precisa della Luna. 
occultazióne, sf. Occultamento. 
Fenomeno che consiste nella sovrapposizione del disco di un astro su quello di un altro, che risulta così oscurato. Molto comuni le occultazioni di stelle, pianeti e pianetini da parte della Luna. L'occultazione inizia con la copertura della stella da parte del disco lunare; può durare fino a cinquanta minuti e termina con la ricomparsa della stella dal bordo occidentale della Luna. Tale fenomeno è molto importante in quanto consente di aggiornare le tavole del moto lunare, attraverso la localizzazione precisa della Luna. 
occultìsta, sm. e sf. Chi studia o pratica l'occultismo. 
occultìstico, agg. (pl. m.-ci) Che concerne l'occultismo o gli occultisti. 
occùlto, agg. 1 Nascosto, segreto. ~ celato. <> manifesto. 2 Occultismo.