Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

Olivèri Comune in provincia di Messina (2.083 ab., CAP 98060, TEL. 0941). 
Olivèrio, Albèrto (Catania 1938-) Biologo. Docente di psicobiologia all'università di Roma, ha studiato, tra l'altro, gli effetti degli psicofarmaci sul comportamento. Tra le opere divulgative pubblicate Biologia e comportamento (1982) e Saper invecchiare (1982). 
Olivèro, Màgda (Saluzzo 1910-) Soprano italiano. Interprete di opere sia di autori antichi che contemporanei, si è affermata soprattutto nei ruoli pucciniani. 
Oliveròtto da Férmo (Fermo 1475-Senigallia 1503) Condottiero e signore di Fermo dal 1502. Aderì a una congiura contro Cesare Borgia, ma venne catturato e ucciso. 
olivetàni Membri di una congregazione benedettina che venne fondata nel 1313 a Monte Oliveto Maggiore, in provincia di Siena DA Patrizio Patrizi, Ambrogio Piccolomini e Bernardo Tolomei. 
olivéto, sm. Terreno piantato a olivi. 
Olivéto Cìtra Comune in provincia di Salerno (3.948 ab., CAP 84020, TEL. 0828). 
Olivéto Làrio Comune in provincia di Lecco (1.011 ab., CAP 22030, TEL. 031). 
Olivéto Lucàno Comune in provincia di Matera (762 ab., CAP 75010, TEL. 0835). 
olivétta, sf. Pezzo di legno di forma ovale usato per ornare tende o per allacciare alamari. 
Olivétta San Michèle Comune in provincia di Imperia (301 ab., CAP 18030, TEL. 0184). Centro agricolo (foraggi, uva da vino e olive), al confine con la Francia. 
Olivétti, Camìllo (Ivrea 1868-Biella 1943) Fondatore a Ivrea nel 1908 dell'omonimo gruppo industriale produttore di macchine da scrivere e, più recentemente, di elaboratori elettronici. 
Olìvi, mónte dégli Collina a est di Gerusalemme ai cui piedi è situato il giardino del Getsemani in cui Gesù pregò e fu arrestato prima di essere processato e crocifisso. Deve il nome ai suoi uliveti. 
Olìvi, Piètro di Giovànni (Sérignan 1248 ca-Narbona 1298) Nome italianizzato di Pierre de Jean Olieu, teologo francese. Frate francescano, sostenne l'interpretazione più rigorosa della povertà francescana, promossa dagli spirituali dei quali divenne il capo. Il suo pensiero filosofico e teologico si rifà a Sant'Agostino e, per la predicazione apocalittica, a Gioacchino da Fiore. Nel 1282 fu accusato di eresia e i suoi scritti furono messi al rogo da Giovanni XXII. Le opere principali sono Commento alle sentenze, Quaestiones de perfectione evangelica, Lectura super Apocalypsim
olivìcolo, agg. Che si riferisce alla coltivazione dell'ulivo. 
olivicoltóre, sm. Coltivatore di olivi. 
olivicoltùra, sf. Coltivazione dell'olivo. 
Olivier Ferdinand, Johann Heinrich von (Dessau 1785-Monaco 1841) Pittore tedesco. Tra le opere Chiostro dei cappuccini nei pressi di Salisburgo (1826, Lipsia, Museum der Bildenden Künste). 
Olivier, Laurence (Dorking 1907-Steyning 1989) Attore e regista teatrale e cinematografico inglese. Fu uno dei massimi interpreti del teatro shakespeariano e direttore artistico del National Theatre dal 1965 al 1973. Interpretò anche i film, La voce nella tempesta (1939), Rebecca (1940), Gli occhi che non sorrisero (1952), Spartacus (1960), Amore tra le rovine (1975), Il Bounty (1984). Come regista e attore ha interpretato Enrico IV (1944), Amleto (1948), Riccardo III (1955), Le tre sorelle (1970). Nel 1978 è stato insignito del premio Oscar per la carriera. 
Olivièri, Renàto (Verona 1925-) Scrittore italiano. Uno dei maggiori scrittori del giallo all'italiana, ha scritto, tra l'altro, Dunque marrano (1981), L'indagine interrotta (1981), Villa Liberty (1988), La fine di Casanova (1994) e Il dio denaro (1996). 
<< indice >>