Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

organzìno, sm. Seta composta da più fili ritorti per ordito. 
orgàsmico, agg. Relativo all'orgasmo sessuale. 
orgàsmo, sm. 1 Forte eccitazione. ~ godimento. 2 Agitazione, ansia. ~ tensione. 
òrgia, sf. (pl.-ge) 1 Nel mondo greco-romano, festa in onore di Bacco e di altre divinità. ~ baccanale. 2 Bagordo, gozzoviglia. ~ crapula. 
Orgiàno Comune in provincia di Vicenza (2.973 ab., CAP 36040, TEL. 0444). 
orgiàsta, sm. e sf. Chi partecipa a un'orgia. 
orgiàstico, agg. (pl. m.-ci) Relativo a orgia. 
orgóglio, sm. 1 Stima eccessiva di sé e dei propri meriti. ~ boria, presunzione. <> modestia. il suo smisurato orgoglio lo rendeva antipatico ai colleghi. 2 Fierezza, dignità. aveva troppo orgoglio per accettare quella proposta. 3 Ciò che rappresenta motivo di vanto. ~ gloria, perla. <> onta, vergogna. quell'unico figlio era l'orgoglio della famiglia
Orgoglio degli Amberson, L' Film drammatico, americano (1942). Regia di Orson Welles. Interpreti: Dolores Costello, Joseph Cotten, Anne Baxter. Titolo originale: The Magnificent Ambersons 
Orgoglio e pregiudizio Romanzo di Jane Austen (1813) È il romanzo più gioioso dell'autrice. Ritratto della vita sociale della provincia inglese, ravvivato dal dialogo vivace e dal tono ironico della narrazione, l'opera prende le mosse dalla ricerca di una sistemazione delle sorelle Bennet, resa difficile dalle loro modeste condizioni economiche. La narrazione ruota intorno alla spiritosa e vivace Elizabeth Bennet e alla sua relazione con l'orgoglioso proprietario terriero Mr. Darcy. L'iniziale ostilità di Elizabeth nei riguardi di Darcy le vale a guadagnarsene il rispetto, mentre anche Darcy abbandona il suo orgoglio arrogante. Proposto inizialmente con il titolo Prime impressioni, venne rifiutato dagli editori. In seguito fu rielaborato dall'autrice e pubblicato con l'attuale titolo. È l'opera più popolare della Austen e forse la più perfetta dal punto di vista strutturale. La visione della vita dell'autrice è morale e nello stesso tempo fondata sulle gerarchie sociali: non si tratta di superiorità e inferiorità determinate semplicemente dalla nascita; il privilegio implica doveri; l'intelligenza e il senso morale sono doti considerate superiori alla ricchezza. 
orgogliosaménte, avv. In modo orgoglioso. 
orgoglióso, agg. 1 Pieno di orgoglio. ~ dignitoso. <> dimesso. 2 Superbo, altero. ~ fiero. <> modesto. 
Orgòsolo Comune in provincia di Nuoro (4.779 ab., CAP 08027, TEL. 0784). 
Orhon Fiume (1.124 km) della Mongolia centrosettentrionale. Nasce dai monti Hangaj orientali e confluisce nel fiume Selenga. 
Òria Comune in provincia di Brindisi (15.089 ab., CAP 72024, TEL. 0831). Centro agricolo (coltivazione di ortaggi, cereali, olive, tabacco e uva). Vi si trovano la cripta di Santa Daria e di San Crisante, del IX sec., e il castello di Federico II, del XIII sec. Gli abitanti sono detti Oritani
Oriana Commedia di S. Lopez (1889). 
Oriàni, Alfrédo (Faenza 1852-Casola Valsenio 1909) Scrittore. Di famiglia aristocratica, criticò la decadenza morale dei contemporanei. Influenzato da F. W. Nietzsche, fu considerato un precursore del fascismo dallo stesso B. Mussolini. Le opere principali sono romanzi che descrivono passioni violente (Gramigna, 1879; Gelosia, 1894; Vortice, 1889; Olocausto, 1902) e scritti politici e polemici con forti accenti nazionalistici (Fino a Dogali, 1889; La lotta politica in Italia, 1892; La rivolta ideale, 1908). 
Oriàni, Bàrnaba (Garegnano 1752-Milano 1832) Astronomo italiano. Dimostrò che Urano era un pianeta e non una cometa. 
oricàlco, sm. (pl.-chi) Tipo di bronzo per statue, gioielli, monete e strumenti musicali utilizzato nell'antica Grecia e a Roma. 
òrice, sf. Mammifero (noto anche come orice d'Arabia, Oryx leucoryx) della famiglia dei Bovidi e dell'ordine degli Artiodattili. Alto 1 m, presenta corna lunghe dritte. Vive in Africa e in Asia, ormai solo in riserve. 
<< indice >>