Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

orinazióne, sf. L'orinare. 
Orìno Comune in provincia di Varese (664 ab., CAP 21030, TEL. 0332). 
Orinoco Fiume (2.140 km) dell'America meridionale in Venezuela che sfocia nell'oceano Atlantico, a sud dell'isola di Trinidad. Nasce vicino al confine brasiliano dalla Sierra Parima, segna il confine con la Colombia, formando lungo il suo corso numerose anse fino alla confluenza con il fiume Ventuari. I suoi principali affluenti sono il Guadiare, il Vichada, l'Arauca e il Meta che provengono tutti dalla Cordigliera della Columbia e dalla Cordigliera di Merida; dopo la confluenza con l'Apure riceve i fiumi Caura e Caroni. L'immenso delta del fiume è formato da numerose diramazioni: importanti lavori di drenaggio hanno consentito la navigazione del ramo meridionale a navi di grande tonnellaggio che caricano il ferro presso i porti di San Félix e Puerto Ordaz. Caratterizzato da piene e magre regolari, il fiume non presenta una grande pendenza; è unito attraverso un canale al Rio Negro che lo mette così in comunicazione diretta con il Rio delle Amazzoni. Fu avvistato da Cristoforo Colombo, nel 1498, durante il suo terzo viaggio nel nuovo mondo. L'esplorazione del suo corso iniziò con Diego de Ord´s nel 1530 che lo risalì per 600 km. Fu esplorato anche dai gesuiti nel XVII sec. Le sorgenti furono raggiunte solo nel 1951 da un gruppo di esploratori franco-venezuelani. 
Òrio al Sèrio Comune in provincia di Bergamo (1.186 ab., CAP 24050, TEL. 035). 
Òrio Canavése Comune in provincia di Torino (790 ab., CAP 10010, TEL. 011). 
Òrio Lìtta Comune in provincia di Lodi (1.823 ab., CAP 20080, TEL. 0377). 
Oriòlidi Famiglia di Uccelli Passeriformi cui appartengono i rigogoli. 
oriòlo, sm. Orologio. 
Oriòlo Comune in provincia di Cosenza (3.212 ab., CAP 87073, TEL. 0981). 
Oriòlo Romàno Comune in provincia di Viterbo (2.338 ab., CAP 01010, TEL. 06). 
Orióne Costellazione di grandi dimensioni, caratterizzata dalla sua forma rettangolare, formata da stelle di intensa luminosità (Betelgeuse, Rigel e Bellatrix); visibile nelle notti invernali, viene attraversata in parte dalla Via Lattea. Attraversa l'equatore celeste. 
Nebulosa di Orione 
Nebulosa con estensione di circa 1.000 anni luce, situata in prossimità della costellazione omonima; è formata da nubi di idrogeno e in essa sono in formazione altre stelle. 
Oriòne, Luìgi (Pontecurone 1872-Sanremo 1940) Sacerdote nel 1895 e beato. Lavorò attivamente in opere educative, missionarie e assistenziali e fondò la piccola opera della Divina Provvidenza
oriònidi Sciame di meteore il cui radiante cade nella costellazione di Orione; sono osservabili intorno al 20 ottobre. È associato alla cometa di Halley. 
Orissa Stato (155.782 km2, 26.370.000 ab., capitale Bhubaneswar) federato dell'Unione indiana. Confina a nord-est con il Bengala, a nord con il Bihar, a nord-ovest con il Madhya Pradesh, a sud con l'Andhra Pradesh e a est con il golfo del Bengala. Le principali risorse economiche sono costituite dall'agricoltura (riso, canna da zucchero, iuta), dalla pesca, dai giacimenti minerari (ferro, manganese, carbone, cromite). Sono presenti anche industrie metallurgiche, siderurgiche, cartarie, tessili, alimentari e del cemento. 
Oristàno Città (33.000 ab., CAP 09170, TEL. 0783) della Sardegna e capoluogo della provincia omonima. Le principali risorse economiche sono l'agricoltura, con coltivazioni di cereali e prodotti ortofrutticoli, l'artigianato (ricami, vasellame) e le industrie alimentari, chimiche, meccaniche, del legno, della carta. Fu fondata nell'VIII sec. e fu capitale del giudicato di Arborea dal XIII al XV sec. I principali monumenti sono la torre di San Cristoforo (XIII sec.), il duomo con il campanile (XIV sec.), le chiese di Santa Giusta (XII sec.) e San Francesco (1838). Interessante anche il museo archeologico Antiquarium Arborense. 
Provincia di Oristano 
(2.631 km2, 160.000 ab.) Fu istituita nel 1974 e comprende un territorio pianeggiante (Campidano) e uno collinare (Arborea). È attraversata dal fiume Tirso che sfocia nel golfo di Oristano, dopo aver formato il lago Omodeo. Presso la foce del Tirso si trovano gli stagni costieri di Cabras e di Santa Giusta. Le principali risorse economiche sono l'agricoltura, con le coltivazioni di cereali, olive, uva e ortaggi, l'allevamento ovino e caprino e la pesca. 
Golfo di Oristano 
Insenatura della Sardegna occidentale, fra capo San Marco e capo di Frasca. 
orittèropo, sm. Mammifero (Orycteropus afer) della famiglia degli Oritteropodi e dell'ordine dei Tubulidentati. Lungo 70 cm, è ricoperto di setole rade. Diffuso nelle foreste e nelle savane dell'Africa centromeridionale, si scava la tana con le sue robuste unghie. 
oriùndo, agg. e sm. Detto di chi è originario di un determinato luogo. ~ nativo. 
orizzontàle, agg. e sm. agg. 1 Relativo all'orizzonte. 2 Che è parallelo al piano dell'orizzonte. ~ disteso. <> verticale. 3 Relativo a oggetti, cose dello stesso piano, analoghi. associazioni sindacali orizzontali, sindacati diversi della stessa zona geografica. 
sm. Posto in posizione orizzontale. ~ disteso, sdraiato. 
orizzontalità, sf. L'essere orizzontale. 
orizzontalménte, avv. In situazione orizzontale. 
<< indice >>