Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

Ovòdda Comune in provincia di Nuoro (1.783 ab., CAP 08020, TEL. 0784). 
ovogònio, sm. Nell'ovogenesi, cellula germinale femminile non matura. 
ovoidàle, agg. Ovale. 
ovòide, agg. e sm. agg. Ovoidale, ovale. 
sm. Ciò che è ovoidale. 
òvolo, sm. 1 Fungo. 2 Parte della radice dell'olivo usata per la riproduzione della pianta. 
ovomaltìna, sf. Nome di una polvere alimentare fatta con malto, uova e cacao che si mescola nel latte. 
ovopositóre, sm. Organo delle femmine di alcuni Insetti che serve alla deposizione delle uova. 
ovotestis, sm. invar. Gonade avente funzione e struttura contemporaneamente di ovaio e di testicolo. È proprio degli animali ermafroditi. 
ovovìa, sf. Funivia con cabine di forma ovale. 
ovoviviparità, sf. Metodo di riproduzione nel quale si ha la schiusa delle uova nelle vie genitali materne e la nascita di piccoli, più o meno completamente formati, liberi dall'involucro dell'uovo. 
ovovivìparo, agg. Che partorisce figli vivi, nati da uova che si schiudono nel corpo della madre. 
ovulàre, agg. e v. intr. agg. 1 Relativo all'uovo. 2 Che ha forma di un ovulo. 
v. intr. Il produrre gli ovuli e la loro discesa nell'utero per la fecondazione. 
ovulazióne, sf. 1 In biologia è l'emissione dell'ovulo dall'ovaia, quando il follicolo di Graaf si rompe e l'uovo cade nella cavità addominale davanti all'orifizio esterno della tuba di Falloppio. 2 Momento del ciclo ovarico in cui ciò avviene. 
òvulo, sm. 1 In biologia, gamete femminile. 2 Piccoli corpi contenuti nell'ovario dei fiori e destinati a diventare semi. 
ovùnque, avv. Dovunque. 
ovvéro, cong. 1 ossia, cioè.  2 o, oppure, altrimenti
ovverosìa, cong. Ossia, cioè. 
ovvìa, inter. Esprime esortazione, incitamento. 
ovviaménte, avv. 1 In modo ovvio. ~ naturalmente, evidentemente. 
ovviàre, v. intr. Rimediare a una difficoltà. ~ aggirare, evitare. 
<< indice >>