Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

Pagliéta Comune in provincia di Chieti (4.394 ab., CAP 66020, TEL. 0872). 
pagliétta, sf. 1 Cappello di paglia da uomo, basso, con tesa rigida. 2 Matassina di trucioli metallici per pulire pentole e tegami. 3 Diminutivo di paglia. 
pagliétto, sm. In marina, stuoia utilizzata per proteggere da urti e sfregamenti alcune parti dello scafo. I paglietti vengono ottenuti lavorando a trama commando o cordoni di cavi piani usati. 
pagliolàto, sm. 1 Il tavolato che ricopre il fondo di un'imbarcazione. 2 Pagliolo. 
pagliòlo, sm. Fondo della stiva fatto di tavole o lamiere. 
paglióne, sm. Pagliericcio. 
paglióso, agg. Di letame, la cui paglia non è sufficientemente decomposta, non abbastanza maturo. 
pagliùca, sf. (pl.-che) Piccola paglia. ~ pagliuzza. 
pagliùzza, sf. 1 Fuscello di paglia. ~ inezia, piccolezza, sciocchezza. 2 Particella di metallo lucente in una massa terrosa. 
Pagnàcco Comune in provincia di Udine (4.255 ab., CAP 33010, TEL. 0432). 
Pagnàni, Andreìna (Roma 1906-1981) Attrice teatrale. Interpretò sia il repertorio brillante che drammatico. 
Pàgno Comune in provincia di Cuneo (506 ab., CAP 12030, TEL. 0175). 
Pagnóna Comune in provincia di Lecce (492 ab., CAP 22050, TEL. 0341). 
pagnòtta, sf. 1 Pane di grossa forma tondeggiante. 2 Quanto serve per vivere. ~ sopravvivenza. 
pàgo, agg. (pl. m.-ghi) Appagato, soddisfatto. ~ contento. <> scontento, insoddisfatto. 
Pàgo dél Vàllo di Làuro Comune in provincia di Avellino (1.712 ab., CAP 83020, TEL. 081). 
Pago Pago Capoluogo della Samoa americana sull'isola di Tutuila (3150 ab.). 
Pàgo Veiàno Comune in provincia di Benevento (2.858 ab., CAP 82020, TEL. 0824). 
pagòda, sf. 1 Edificio dedicato al culto del buddhismo, molto diffuso in Asia, con varie forme. 2 Statuina di porcellana cinese o indiana. 
Le prime pagode erano costruite in legno, in seguito si preferì utilizzare pietra e mattone. Questi edifici di solito hanno un numero dispari di piani: il piano terra può essere utilizzato come santuario, monumento funebre o semplicemente commemorativo. Probabilmente derivata dall'architettura dei monumenti a semisfera o a campana, diffusi in India come santuari o reliquiari buddhisti (denominati stupa). In alcuni Paesi asiatici, la pagoda si è diffusa assumendo la forma di campana o conica invece della forma cinese, simile a una torre con i piani evidenziati da decorazioni e spioventi. Gli esemplari di maggiori dimensioni possono raggiungere i 110 m di altezza. 
pàgro, sm. Nome del pesce perciforme Sparus pagrus diffuso nel Mediterraneo e nell'Atlantico. Appartiene alla famiglia degli Sparidi. 
<< indice >>