Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

pàncreas, sm. Ghiandola di forma allungata situata nella zona superiore addominale annessa all'apparato digerente, tra il duodeno, la milza e lo stomaco. È costituita da due strutture, una esocrina per la secrezione di succhi con funzione digestiva e una endocrina dedita alla produzione di insulina. Gli enzimi digestivi vengono prodotti dalla parte ghiandolare del pancreas e riversati nel duodeno tramite una rete di canali (dotti di Wirsung e Santorini). L'insulina viene invece generata e immessa nel sangue da numerosi raggruppamenti di cellule epiteliali (isole pancreatiche o di Langerhans). 
pancreàtico, agg. (pl. m.-ci) Relativo al pancreas. 
pancreaticoduodenàle, agg. Riferito al pancreas e al duodeno. 
pancreatìte, sf. Malattia infiammatoria del pancreas che può manifestarsi in forma acuta o cronica. La pancreatite acuta provoca un'attivazione degli enzimi del succo pancreatico all'interno del pancreas, con susseguente autodigestione e necrosi della ghiandola stessa e dei tessuti circostanti. Viene originata soprattutto da calcolosi biliare e può essere curata eliminando le cause dell'infiammazione e applicando una rigorosa terapia di protezione dell'organo affetto. La forma cronica, invece, è generalmente causata dall'alcolismo e porta a una progressiva atrofia del pancreas. Se non viene curata tempestivamente, la pancreatite cronica può provocare gravi disturbi digestivi e, come diretta conseguenza della distruzione delle isole di Langerhans, dare origine a diabete mellito. 
pancromàtico, agg. (pl. m.-ci) Sensibile a tutti i colori della scala cromatica. 
pànda, sf. Mammifero carnivoro della famiglia degli Ailuridi diffuso in zone ristrette di Tibet, Nepal, Cina e Birmania. La specie maggiore (Ailuropoda melanoleuca) ha una pelliccia pezzata bianca e nera, i suoi esemplari raggiungono il metro e ottanta di lunghezza e si nutrono esclusivamente di germogli di bambù. La specie minore (Ailurus fulgens) è di dimensioni più piccole, ha una pelliccia bruna e vive in coppia. 
pandemìa, sf. Epidemia di proporzioni gigantesche che coinvolge interi continenti. 
pandèmio, agg. 1 Comune a tutti. ~ pubblico. 2 Appellativo con cui erano noti Eros e Afrodite, divinità dell'amore sensuale e non dell'amore spirituale. 
pandemònio, sm. Rumore e grande confusione. ~ agitazione, baraonda. 
pandètte, sf. pl. 1 Denominazione greca del Digesto di Giustiniano. 2 Nome generico che veniva dato ai testi di legge, ai registri o ai repertori di atti d'archivio in ordine alfabetico. 
pandettìstica, sf. (pl.-che) Scuola giuridica che si sviluppò in Germania nei secc. XIX-XX specialmente per merito della scuola storica di Savigny. Il suo scopo era la costruzione di un sistema completo di diritto attraverso lo studio dogmatico del diritto romano. 
Pandìno Comune in provincia di Cremona (7.045 ab., CAP 26025, TEL. 0373). 
pandispàgna, o pan di Spàgna, sm. Dolce a base di farina, fecola di patate, uova, zucchero e burro. 
pandit, sm. invar. Titolo attribuito in India ai dotti. 
pandólce, sm. Panettone tradizionale di origine ligure. 
Pandòlfi, Vìto (Forte dei Marmi 1917-Roma 1974) Regista teatrale. Scrisse Il teatro drammatico dalle origini ai nostri giorni (1959). 
Pandòra (mitologia) Nella mitologia greca, secondo Esiodo, è la prima donna creata da Efesto e Atena con il fango, data in sposa a Epimeteo e concepita come strumento con cui punire gli uomini per aver sottratto il fuoco a Prometeo. Infatti, Pandora aprì per curiosità un vaso datole da Zeus, contenente tutti i mali del mondo (malattia, morte, vecchiaia ecc.) che si diffusero così fra gli uomini. 
In astronomia è il terzo satellite del pianeta Saturno. 
Pandora (cinema) Film fantastico, britannico (1951). Regia di Albert Lewin. Interpreti: Ava Gardner, James Mason, Harold Warrender. Titolo originale: Pandora and the Flying Dutchman 
pandòro, sm. Tradizionale dolce natalizio di origine veronese a pasta soffice. 
pàne, sm. Alimento ottenuto con la cottura in forno di un impasto di farina di cereali (perlopiù grano) e acqua e con l'aggiunta eventuale di sale e lievito. Il pane può assumere forme differenti ed è l'alimento di base della civiltà occidentale, in contrapposizione al riso per le civiltà orientali; ha assunto anche una sua importanza nell'ambito di varie cerimonie religiose. ~ vitto, sussistenza. 
Il pane bianco è quello ottenuto dalla farina di frumento. 
Il pane nero o integrale è ottenuto da farina che contiene anche la crusca. 
<< indice >>