Home page
paninàro, sm. Detto del giovane che, negli anni '80, frequentava le paninoteche e i fast-food. 
paninerìa, sf. Locale pubblico nel quale si preparano e si vendono panini, tramezzini e altri alimenti per spuntini veloci. 
Panini (IV-III sec. a. C.) Filologo indiano. Tra le opere La spiegazione delle parole
Panìni, Giovànni Pàolo (Piacenza 1691/92-Roma 1765) Pittore. Tra le opere La visita di Carlo III a Benedetto XIV (1746, Napoli, Museo e Galleria Nazionale di Capodimonte). 
panìno, sm. Piccola forma di pane, generalmente rotonda. ~ pagnottella, pagnottina. 
paninotèca, sf. Locale pubblico specializzato in panini, tramezzini e simili. 
Panipat Città (138.000 ab.) dell'India, nello stato di Haryana. 
panislàmico, sm. Tendenza politica all'unificazione di tutti i popoli islamici. 
panìsmo, sm. Senso o sentimento di panico. 
Panìzza, Antònio (Brescello 1797-Londra 1879) Patriota e carbonaro. Nel 1823 dovette riparare in Inghilterra, dove dal 1856 al 1865 fu direttore del British Museum. 
Pankhurst, Emmeline (Manchester 1858-Londra 1928) Politica inglese. Nel 1903 fu fondatrice dell'Unione sociale e politica femminile, che portò alla campagna che ottenne nel 1918 la concessione del voto alle donne. 
panlogìsmo, sm. La filosofia di Hegel o, più in generale, ogni dottrina per la quale la ragione è la realtà assoluta. 
panmìssi, o panmissìa, sf. invar. o sf. 1 Secondo A. Weismann, la fine della selezione naturale. 2 Secondo l'attuale terminologia, la capacità di scambio genetico che avviene tra gli individui di una popolazione attraverso la capacità di accoppiamento e di fecondazione. 
pànna, sf. 1 Parte grassa del latte che si addensa in superficie quando il latte è lasciato in riposo. 2 Manovra effettuata da un veliero orientando la velatura in modo da arrestare la nave. 3 Guasto, avaria. 
Pannaràno Comune in provincia di Benevento (2.086 ab., CAP 82017, TEL. 0824). 
pannàre, v. intr. Del latte, fare la panna. 
panne, sf. invar. Guasto, avaria che determina l'arresto di un mezzo. ~ blocco, immobilità, stallo. 
panneggiaménto, sm. Il panneggiare. 
panneggiàre, v. intr. 1 Disporre la stoffa in modo che formi pieghe armoniose. le piaceva panneggiare con cura la stoffa. 2 In pittura o scultura, rappresentare le pieghe delle vesti. non riteneva essenziale panneggiare nei dettagli la sua scultura
pannéggio, sm. Drappeggio.