Home page
panspermìa, sf. Teoria evoluzionistica che, secondo H. Helmholz e W. Thomson, spiega la generazione spontanea. La panspermia sostiene che la vita sulla Terra sarebbe stata originata da germi vitali giunti dal cosmo. 
pant(o)- Primo elemento di parole composte. 
pantacollant, sm. Specie di pantalone elasticizzato molto aderente. 
pantagonna, sf. Tipo di gonna pantalone diffusa negli anni '80. 
pantagruèlico, agg. (pl. m.-ci) Detto di chi è dotato di formidabile appetito, derivato da Pantagruel, personaggio di un romanzo di Rabelais. ~ abbondantissimo, ricchissimo. 
Pantaleóni, Maffèo (Frascati 1857-Milano 1924) Economista. Sintetizzò la teoria marginalista in Principi di economia pura (1889). Nel 1884, con Dell'ammontare probabile della ricchezza privata in Italia, tentò di dare una stima della ricchezza del paese. 
pantalonàia, sf. Donna che confeziona pantaloni. 
pantalóne, agg. e sm. agg. Detto di gonna femminile tagliata in modo simile ai pantaloni. 
sm. Calzoni lunghi. ~ braghe. 
pantalóni, sm. pl. Calzoni. 
pantàna, sf. Nome volgare della Tringa nebularia, un uccello caradriforme della famiglia degli Scolopacidi diffuso nelle zone settentrionali di Europa e Asia. La pantana, o gambetta reale, ha zampe di colore verdastro e piumaggio bruno sul dorso e biancastro sul ventre. 
Pantani, Marco (Cesenatico 1970-) Ciclista. Vincitore nel 1998 del Giro d'Italia e del Tour de France. 
pantàno, sm. 1 Terreno fangoso e ricoperto d'acqua stagnante. ~ acquitrino, palude. 2 Intrigo, pasticcio. 
pantanóso, agg. Che è pieno di fango. 
pantedésco, agg. Che riguarda tutti i tedeschi. 
panteìsmo, sm. Dottrina filosofico religiosa che identifica l'intero mondo con Dio; Dio è l'essenza e il mondo è una manifestazione dell'essenza divina. Diffusa in oriente, in alcune correnti induistiche, e in occidente (neoplatonici, naturalisti rinascimentali, B. Spinoza), a essa è contraria la religione cristiana, che invece professa la trascendenza di Dio rispetto al mondo materiale. 
panteìsta, sm. e sf. Chi segue il panteismo. 
panteìstico, agg. (pl. m.-ci) Relativo al panteismo. 
pantelìsmo, sm. Ogni concezione della volontà come fondamento metafisico. 
Pantellerìa Isola del mare Mediterraneo, appartenente alla provincia di Trapani, situata a circa 70 km dalle coste tunisine. Dominata dalla Montagna Grande (836 m) che sorge al centro dell'isola, è quasi completamente priva di acqua potabile. Tuttavia, grazie alla fertilità del suolo, vi si svolge una discreta attività agricola; sono inoltre presenti allevamenti di asini e pecore, ma l'economia si basa anche sul turismo e sulla pesca. I primi insediamenti risalgono al neolitico; fu poi colonizzata da fenici, greci e romani (di cui divenne colonia nel 217 a. C.), quindi fu occupata da vandali, bizantini, arabi e, infine, normanni. 
Pantelleria 
Comune in provincia di Trapani (7.484 ab., CAP 91017, TEL. 0923). 
Pantèna Valle dei monti Lessini, in provincia di Verona, attraversata dal torrente Progno.