Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

  

Novità del sito: Spesa pubblica - rendiconti Ministeri 2017

Paran´ (stato) Stato del Brasile (9.160.000 ab.) situato nella parte meridionale del paese, con capitale Curitiba. Affacciato sulla costa atlantica, il suo territorio è ricco di fiumi e foreste tropicali ed è prevalentemente montuoso. Il clima tropicale favorisce la coltivazione di caffè, canna da zucchero, frutti tropicali e altro; presente anche l'allevamento di suini, bovini e ovini e l'industria, nei settori alimentare, della lavorazione del legno, tessile e della carta. 
Paran´, Alto Dipartimento (404.000 ab.) del Paraguay orientale, fra il Mato Grosso e il fiume Paran´. Capoluogo Ciudad del Este. 
Paranaíba Fiume (800 km) del Brasile sudoccidentale. Nasce dai monti della Serra da Canastra e confluisce con il Rio Grande. 
Paranapanema Fiume (900 km) del Brasile. Nasce dai monti della Serra do Paranapiacaba e confluisce nel fiume Paran´. 
parancàre, v. intr. Manovrare un paranco. 
parànco, sm. (pl.-chi) Sistema composto da due o più carrucole per sollevare pesi gravosi. ~ argano, carrucola, elevatore. 
paraneoplàstico, agg. (pl. m.-ci) Di formazione patologica il cui sviluppo è legato a quello di un tumore in evoluzione. 
paranève, sm. Dispositivo di protezione utilizzato nelle linee ferroviarie e nelle strade in zone caratterizzate da frequenti e intense nevicate. 
paranìnfo, sm. 1 Nell'antica Grecia, parente o amico dello sposo che aveva l'incarico di accompagnare la coppia a casa dello sposo dopo il banchetto nuziale. 2 Chi combina matrimoni. ~ mezzano. 
paranòia, sf. In psicologia il termine definisce un delirio cronico che non è associato ad altri disturbi della personalità. L'assunzione di sostanze tossiche, come gli stupefacenti, o stati di isolamento possono provocare stati d'animo di questo tipo. 
paranòico, agg. e sm. agg. Relativo a paranoia. 
sm. Malato di paranoia. 
paranòide, agg. 1 Relativo alla paranoia. 2 Simile alla paranoia. 
paranormàle, agg. e sm. agg. Relativo a fenomeni che non hanno corrispondenza con le normali leggi fisiche e psichiche. dedic̣ la sua esistenza allo studio delle persone con poteri paranormali
sm. 1 Insieme di fenomeni che non rispettano le usuali leggi fisiche. il paranormale lo affascinava. 2 Ciò che è anormale. 
parànza, sf. 1 Imbarcazione provvista di vela latina usata per la pesca. 2 Rete usata per la pesca a strascico. 
paraòcchi, sm. invar. 1 Parte dei finimenti del cavallo che ripara gli occhi dell'animale. 2 Intenzionale disinteresse per cose evidenti. ~ chiusura, limitatezza. 
paraòlio, sm. invar. Dispositivo costituito da un anello di gomma che impedisce la fuoruscita di olio lubrificante nelle costruzioni meccaniche. 
paraorécchi, o paraorécchie, sm. invar. 1 Prolungamenti laterali dei berretti che servono a proteggere le orecchie dal freddo. 2 Casco imbottito usato dagli avanti della squadra di rugby per proteggere le orecchie durante lo svolgimento della mischia. 
parapendìo, sm. invar. 1 Tipo di paracadute rettangolare, orientabile, con il quale si può planare da una cima. 2 Lo sport praticato con l'apposito paracadute. 
parapettàto, agg. Nel gergo teatrale, di scena che raffigura un interno, chiusa sui tre lati. 
parapètto, sm. 1 Struttura di protezione posta ai lati di un ponte, di una finestra e simili. ~ balaustra, ringhiera. si sporse troppo sul parapetto del balcone, rischiando di cadere. 2 Riparo nelle antiche fortezze e nelle trincee. 
<< indice >>