Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

pilatùra, sf. L'operazione con cui si toglie la lolla al chicco di risone. 
Pilatus Massiccio montuoso della Svizzera, fra i cantoni di Unterwalden e di Lucerna. Vetta più elevata il monte Tomlishorn (2.129 m). 
Pilcomayo Fiume (2.500 km) dell'America Meridionale. Nasce in Bolivia dalle Ande e confluisce nel fiume Paraguay. 
pileàto, agg. Che porta il pileo. 
pileflebìte, sf. Flebite della vena porta. Può essere causata da compressione, infiammazione o stenosi del sistema circolatorio epatico. 
pìleo, sm. 1 Nell'antica Roma, berretto conico od ovale, di cuoio o di feltro, corrispondente al pîlos greco. 2 In zoologia, la parte della testa degli uccelli compresa tra la base del becco e la nuca. 
pileorìza, sf. Specie di cappuccio che riveste e protegge l'apice della radice. 
Pilibhit Città (89.000 ab.) dell'India, nello stato dell'Uttar Pradesh. Capoluogo del distretto omonimo. 
Pilica Fiume (319 km) della Polonia. Nasce presso la città omonima e confluisce nel fiume Vistola. 
pilìfero, agg. Relativo al pelo. 
pillàcchera, sf. Schizzo di fango sui vestiti. 
pillaccheróso, agg. Che è pieno di pillacchere. 
pillàre, v. tr. Pigiare con il pillo e simili. 
Pillat, Ion (Bucarest 1891-1945) Poeta. Tra le opere Illusioni (1917) e Lo scudo di Minerva (1934). 
pilling, sm. invar. Nei tessuti, formazione superficiale di peluria. 
pìllo, sm. Grosso ceppo provvisto di manici, usato per pigiare le massicciate. 
pìllola, sf. 1 Pasticca di sostanza medicinale. ~ capsula, cialda, compressa. prendere in pillole, poco alla volta. 2 Cosa poco gradevole. ~ rospo, mattone. 
pillottàre, v. tr. Ungere con il pillotto. 
pillòtto, sm. Arnese da cucina da cui si fa sgocciolare l'unto, sull'arrosto che gira nello spiedo. 
<< indice >>