Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

 

pirànha, sm. Pesce (Serrasalmus nattereri) della famiglia dei Caracidi e dell'ordine dei Cipriniformi. Di colore scuro punteggiato d'oro, misura anche 30 cm. È dotato di potenti mascelle munite di denti appuntiti a forma di cuneo. Si riunisce in grandi banchi. Carnivoro, si ciba di animali di grossa taglia che spolpa sino all'osso. Esistono alcune specie vegetariane, non pericolose per l'uomo. 
pirànico, agg. (pl. m.-ci) Di composto, contenente nella formula il pirano. 
piràno, sm. Composto eterociclico che contiene un atomo di ossigeno. 
pirargirìte, sf. Solfoantimoniuro d'argento dai cristalli trigonali prismatici rossi (se freschi) o grigi (se alterati). 
piràta, agg. e sm. agg. indec. 1 Che esercita la pirateria. 2 Che trasmette senza avere l'autorizzazione. 
(pl.-i) sm. 1 Chi corre i mari su nave armata per depredare le navi. ~ corsaro, filibustiere. pirata della strada, chi evita di soccorrere una persona investita. 2 Chi pensa a guadagnare senza scrupoli. ~ sfruttatore. 
Pirata, Il Melodramma in due atti di V. Bellini, libretto di S. Romani (Milano, 1827). 
Pirata, Il<***> 
Film musicale, americano (1947). Regia di Vincente Minnelli. Interpreti: Gene Kelly, Judy Garland, Walter Slezak. Titolo originale: The Pirate<***> 
pirateggiàre, v. intr. Fare azioni da pirata. 
piraterìa, sf. Attività di rapina esistente fin dall'antichità, nei confronti di navi e dei loro passeggeri. ~ banditismo, brigantaggio. 
Nel Mediterraneo era praticata già migliaia di anni fa, da intere popolazioni. Greci e romani la combatterono duramente, per difendere i traffici commerciali e garantire la sicurezza dei mari. Fu però solo Pompeo che, nel 67 a. C., la debellò dal Mediterraneo. In seguito fu praticata dai normanni nell'Atlantico e dai saraceni nel Mediterraneo, i quali costituirono anche autentici stati, gli stati barbareschi. Colpì poi i traffici con le Americhe, ma venne eliminata entro l'inizio del XIX sec. Attualmente sopravvive solo in alcune zone dell'Asia meridionale (Indonesia, Malesia, Filippine). 
piratésco, agg. (pl. m.-chi) Relativo a pirata. 
Pirati Film d'avventura, francese/americano (1986). Regia di Roman Polanski. Interpreti: Walter Matthau, Chris Campion, Charlotte Lewis. Titolo originale: Pirates 
pirazòlo, sm. Base eterociclica debole il cui nucleo si trova nei pirazoloni. 
pirazolóne, sm. Denominazione generica di composti carbossilici derivanti dal pirazolo. 
pireliòmetro, sm. Strumento che viene utilizzato nella misurazione della radiazione solare, in calorie per minuto e per cm2. Il suo valore si ottiene calcolando la quantità di calore che viene assorbita in un'unità di tempo da un corpo nero esposto ai raggi solari, con superficie unitaria. 
Pirèlli, Giovànni Battìsta (Varenna 1848-Milano 1932) Fondatore nel 1872 dell'omonima società produttrice di cavi elettrici, pneumatici per veicoli e articoli in gomma. 
pirenàico, agg. (pl. m.-ci) Relativo ai Pirenei. 
pirène, sm. Idrocarburo policiclico che si trova nelle frazioni meno volatili del catrame di carbon fossile, assieme al crisene. Fonde a 149°C e bolle a ca. 360°C: 
Pirenèi Catena montuosa lunga circa 450 km, situata in Europa meridionale, dall'oceano Atlantico al mar Mediterraneo, che separa la Francia dalla Spagna. In Francia si estende un terzo circa del totale del sistema montuoso, che presenta, in questa nazione, versanti più aspri e ripidi che generano fiumi più imponenti di quelli che sorgono sul versante spagnolo, come la Garonna e l'Adour. Le cime principali sono il Pico de Aneto (3.404 m), il Pico de Posets (3.375), il Perdido (3.355 m), il Pic de Vignemale (3.298 m). Il clima varia molto a seconda della posizione e dell'altitudine: si va da un tipico clima oceanico, a ovest, al clima mediterraneo, a est. Fino ai 2.000 m crescono foreste di conifere e latifoglie; oltre quell'altezza sono numerosi i pascoli. Le popolazioni sono basche a ovest, catalane a est. Molto diffuso il turismo, praticate anche silvicoltura e agricoltura. 
Pace dei Pirenei 
Trattato stipulato da G. Mazzarino e Luis de Haro, che suggellò la fine della guerra fra Francia e Spagna nel 1659. 
Pirènidi Famiglia di Molluschi Gasteropodi Prosobranchi, appartenenti all'ordine degli Stenoglossi, dalla conchiglia di forma ovale. 
Pirenne, Henri (Verviers 1862-Ucle, Bruxelles 1935) Storico belga. Tra le opere Le cittą del medioevo (1927) e Storia economica dell'Occidente medievale (1951). 
pirenòide, agg. Corpo rifrangente proteico di dimensioni minuscole. Uno o più pirenoidi sono presenti nel cloroplasto di certi gruppi di Alghe, associati spesso a granuli d'amido (uno per ogni pirenoide). 
<< indice >>