Home page
portaorecchìni, sm. invar. Cofanetto usato per contenere gli orecchini. 
portapàcchi, sm. invar. 1 Portabagagli per biciclette e motociclette. 2 Chi ha il compito di consegnare i pacchi a domicilio. ~ facchino, scaricatore. 
portapénne, sm. invar. 1 Asta in cui s'infila il pennino per scrivere. 2 L'astuccio per le penne. 
portaposàte, sm. invar. Cassetta divisa in scomparti per contenere le posate. 
portàre, v. tr. 1 Muovere da un luogo all'altro. ~ recare, trasferire. 2 Trasportare, recapitare. 3 Portare con sé, indossare. portare gli occhiali. 4 Condurre. 
portaritràtti, sm. invar. Cornice con vetro, nel quale si espongono fotografie. 
portarivìste, sm. invar. Supporto per contenere giornali e riviste. 
portasapóne, sm. invar. Piccolo contenitore a vaschetta, per mettervi il sapone. 
portascàlmo, sm. 1 Braccio metallico sporgente delle imbarcazioni da regata. ~ portascalmiere. 2 Pezzo di legno che corre lungo la frisata di una barca, sul quale si aprono le scalmiere per i remi e sono fissati gli scalmi. 
portasigarétte, sm. invar. Astuccio di vario materiale, usato per tenervi le sigarette. 
portaspìlli, sm. invar. Cuscinetto per appuntarvi gli spilli. 
portàta, sf. 1 Ciascuna vivanda portata in tavola. ~ pietanza. 2 Distanza massima a cui un'arma da fuoco può lanciare un proiettile. ~ forza, gittata. 3 Capacità di carico. ~ stazza, tonnellaggio. 4 Quantità d'acqua che passa attraverso una sezione di un corso d'acqua. ~ portanza. 
portàtile, agg. Che si può comodamente trasportare. 
portàto, agg. 1 Trasportato. 2 Incline. 
portatóre, sm. (f.-trìce) 1 Chi porta o trasporta. ~ latore, facchino. 2 Di titoli non intestati pagabili a chi li presenta. ~ detentore, depositario. pagabile al portatore. 3 Persona o animale che ospita germi patogeni senza essere ammalato. portatore sano di una malattia
portatovagliòlo, sm. Busta, anello o contenitore in cui si ripone il tovagliolo. 
portauòvo, sm. invar. Piccolo bicchiere, in cui si tiene in posizione verticale l'uovo. 
Port-au-Prince Città (753.000 ab.) di Haiti, sulla costa occidentale, nel golfo di Gonâve. Capitale dello stato e capoluogo del Dipartimento dell'Ovest, nella baia omonima. Porto commerciale e mercato di prodotti agricoli e zootecnici. Le principali industrie sono quelle del tabacco, zuccherifici, distillerie, tessili e del rhum. Sede di un aeroporto e di un'università. Fu fondata dai francesi nel 1749. 
portavalóri, sm. invar. Persona che trasporta denaro, assegni, documenti ecc. 
portavàsi, sm. invar. Sostegno per vaso da fiori.