Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

portinerìa, sf. Il locale dove il portinaio svolge la sua mansione. 
Portland (Gran Bretagna) Penisola britannica, situata nella contea del Dorset, in Inghilterra meridionale, nel canale della Manica; la penisola forma da un lato la Lyme Bay, dall'altro la Weymouth Bay. Nella zona, il terreno di carattere calcareo viene estratto e utilizzato come materiale da costruzione. 
Cemento Portland 
Tipo di cemento a presa lenta, composto da una miscela di calcare e argilla. 
Portland (USA) Città (435.000 ab.) degli USA, situata nello stato dell'Oregon sul fiume Willamette presso la sua confluenza nel fiume Columbia. Portland è un importante porto commerciale da cui si esportano legname, prodotti alimentari, lana, carta e si importano caffè, cotone, copra, carbone e prodotti metallurgici. Centro di comunicazione e polo ferroviario è sede di industrie cantieristiche, meccaniche, alimentari, elettroniche. La regione circostante è nota per le bellezze naturali fra cui il Mount Hood e i picchi delle Cascade Range che sono visibili dalla città; il turismo è un'importante risorsa economica. Sede arcivescovile cattolica, di importanti atenei e di istituti di istruzione superiore, tra cui l'università di Portland. Conosciuta con il nome di città delle rose, ospita ogni anno la manifestazione Portland Rose Festival. Nei pressi della città si trova Bonneville Dam, grande diga sul Columbia. Fondata nel 1845 fu punto di riferimento e centro di scambi per i cercatori d'oro diretti in California, in Alaska e nel Klondike. 
portlandiàno, sm. Piano superiore del malm, sottoperiodo del giurassico, rappresentato in Europa da depositi d'acqua dolce o salmastra e nel Mediterraneo da depositi di mare profondo. 
pòrto, sm. 1 Luogo sul lido di un corso d'acqua, di un lago o del mare attrezzato in modo specifico per effettuare il carico e lo scarico di merci e passeggeri dalle navi, riparato in modo naturale oppure con costruzioni artificiali. ~ darsena, marina. 2 Licenza di portare armi. 3 Il portare e il relativo costo. 4 Vino liquoroso tipico del Portogallo. 
Porto Città (349.000 ab.) del Portogallo, situata nella parte settentrionale del paese, sul corso del fiume Douro, a pochi chilometri dall'Atlantico; è capoluogo dell'omonimo distretto. La città è di origine preromana; al crollo dell'impero passò sotto il controllo dei visigoti e poi degli arabi (716), per tornare indipendente nel XII sec. È la seconda città del Portogallo per importanza; l'economia si basa sull'attività del porto e sulla presenza di molte industrie. Fra gli edifici notevoli, la cattedrale (XII sec.) e il ponte Dom Luis I (1880-1886). 
Pôrto Alegre Città (1.263.000 ab.) del Brasile meridionale, capitale dello stato di Rio Grande do Sul. Porto commerciale sulla lagoa dos Patos. Esporta i prodotti agricoli della regione (cereali, frutta, soia, tabacco, lana, pelli, carne e carbone). Presenti industrie alimentari, chimiche, conciarie, meccaniche, tessili e navali. Fu fondata dai portoghesi nel 1742. 
Pòrto Azzùrro Comune in provincia di Livorno (3.111 ab., CAP 57036, TEL. 0565). 
Pòrto Cerèsio Comune in provincia di Varese (2.959 ab., CAP 21050, TEL. 0332). 
Pòrto Cesàreo Comune in provincia di Lecce (4.044 ab., CAP 73010, TEL. 0833). 
Porto delle nebbie, Il Film drammatico, francese (1938). Regia di Marcel Carné. Interpreti: Jean Gabin, Michèle Morgan, Michel Simon. Titolo originale: Quai des brumes 
Pòrto Empèdocle Comune in provincia di Agrigento (16.755 ab., CAP 92014, TEL. 0922). Porto, centro industriale (cementifici, prodotti chimici e meccanici), dell'estrazione ed esportazione di salgemma, della pesca e turistico (balneazione). Vi si trova la casa natale di Luigi Pirandello. Gli abitanti sono detti Empedoclini
Pòrto Mantovàno Comune in provincia di Mantova (12.204 ab., CAP 46047, TEL. 0376). Porto sul fiume Mincio e centro industriale (calzaturifici, prodotti meccanici, alimentari e tessili). Nel XVI sec. il porto venne fortificato dai Gonzaga. Gli abitanti sono detti Portomantovanesi
Pòrto Recanàti Comune in provincia di Macerata (8.119 ab., CAP 62017, TEL. 071). 
Porto Sàid Città (401.000 ab.) dell'Egitto, capoluogo del governatorato omonimo. 
Pòrto San Giórgio Comune in provincia di Ascoli Piceno (15.583 ab., CAP 63017, TEL. 0734). Centro industriale (calzaturifici, mobilifici e prodotti alimentari), porto peschereccio e turistico (balneazione) sul mar Adriatico. Vi si trova la rocca del XIII sec. Gli abitanti sono detti Sangiorgesi
Pòrto Sant'Elpìdio Comune in provincia di Ascoli Piceno (21.112 ab., CAP 63018, TEL. 0734). Centro industriale (calzaturifici, prodotti del legno, chimici e meccanici), dell'attività della pesca e turistico (balneazione) sul mar Adriatico. Gli abitanti sono detti Portoelpidiensi o Santelpidiesi
Porto sepolto, Il Opera di poesia di G. Ungaretti (1916). 
Pòrto Tòlle Comune in provincia di Rovigo (11.170 ab., CAP 45018, TEL. 0426). Centro agricolo (coltivazione di barbabietole e cereali), dell'allevamento bovino e della pesca. Vi si trova una centrale per la produzione di energia termoelettrica. Gli abitanti sono detti Portotollesi
Pòrto Tòrres Comune (22.000 ab., CAP 07046, TEL. 079) della provincia di Sassari situato sul golfo dell'Asinara. È un importante centro turistico e porto per il traffico dei passeggeri, collegato con Genova, Livorno e Civitavecchia. L'economia si basa, oltre che sul turismo e sull'attività portuale, anche su alcune industrie nei settori meccanico, chimico, alimentare, tessile. Oltre a resti di costruzioni di epoca romana, un edificio importante è la cattedrale di San Gavino, che risale all'XI sec. 
<< indice >>