Home page
rìffa, sf. 1 Lotteria privata avente come premi degli oggetti. 2 Violenza, sopruso. 
Rifiàno (in ted. Riffian) Comune in provincia di Bolzano (1.048 ab., CAP 39010, TEL. 0473). 
rifiatàre, v. intr. Riprendere fiato, respirare. 
rificcàre, v. tr. Ficcare nuovamente. 
rificolóna, sf. Palloncino di carta colorata contenente un piccolo lume che viene usato nella festa fiorentina che si celebra il 7 settembre. Può essere esposto alla finestra o portato in cima a un bastone. ~ fierucolona. 
Rìfidi Famiglia di Insetti Ditteri Nematoceri che vivono negli escrementi, nelle sostanze vegetali in decomposizione, nelle grotte e nelle abitazioni. 
Rififi Film giallo, francese (1955). Regia di Jules Dassin. Interpreti: Carl Möhner, Jean Servais, Robert Manuel. Titolo originale: Du Rififi chez les hommes 
rifilàre, v. tr. Tagliare a filo. ~ raddrizzare. 
rifilatrìce, sf. Macchina per rifilare. 
rifilatùra, sf. 1 Il rifilare. 2 Orlatura sottile, profilatura. 
rifìlo, sm. Nell'industria cartacea, scarto di carta che viene prodotto durante la rifilatura. 
rifinìre, v. v. tr. 1 Finire nuovamente. 2 Perfezionare. ~ lustrare. 
v. intr. Soddisfare del tutto. 
rifinitézza, sf. L'essere rifinito e curato con precisione. 
rifinìto, agg. Finito con precisione. 
rifinitóre, sm. (f.-trìce) Operaio che perfeziona un lavoro. 
rifinitùra, sf. 1 Il rifinire. 2 Guarnizione. ~ particolare, dettaglio. 
rifioriménto, sm. Il rifiorire. 
rifiorìre, v. v. tr. Fare fiorire. 
v. intr. 1 Tornare a fiorire. 2 Riprendere vigore, energia. ~ rinascere, rinvigorirsi. <> appassire, sfiorire. i commerci stavano cominciando a rifiorire dopo la crisi della guerra
rifiorìta, sf. Nuova fiorita. 
rifioritùra, sf. Nuova fioritura. ~ rinascita, ripresa.