Home page
salpingostomìa, sf. Intervento chirurgico plastico durante il quale si ricostruisce una salpinge di Falloppio e la si collega con l'ovaia opportuna. 
salpingotomìa, sf. Apertura chirurgica di una salpinge di Falloppio che si effettua solitamente nei casi di gravidanza extrauterina per conservare la salpinge stessa. 
sàlsa, sf. 1 Liquido di varia densità, utilizzato per il condimento di cibi. ~ condimento, intingolo. cucinare in tutte le salse, in vari modi. 2 Piccolo cratere in cima a un rilievo di fango. 3 Il getto fangoso prodotto. 4 Emissione di acqua salata dovuta alla presenza di gas, come metano, o di cloruro di sodio. 
salsamentàrio, sm. Salumiere. ~ pizzicagnolo. 
salsamenterìa, sf. Pizzicheria. 
salsaparìglia, sf. Droga usata dalla popolazione come depurativo del sangue che viene ricavata dalle radici di piante dell'America centromeridionale del genere Smilax
salsèdine, sf. 1 L'impregnazione di elementi salini. 2 Insieme degli elementi salini disciolti in acqua di mare. 
salsìccia, sf. (pl.-ce) Insaccato di maiale condito con spezie e aromatizzato. 
salsicciàio, sm. Chi vende salsicce. 
salsicciòtto, sm. Grossa salsiccia, in genere mangiata cruda. 
salsièra, sf. Recipiente adibito a contenitore di salse, da lasciare sulla tavola. 
sàlso, agg. e sm. agg. Dal sapore di sale. ~ salato, salmastro. <> dolce. 
sm. Salsedine. 
Sàlso Fiume (144 km) della Sicilia. Nasce dal versante meridionale delle Madonie e sfocia nel mar Mediterraneo (golfo di Gela), presso Licata. Immissari sono i fiumi Gangi e Morello. 
salsoiòdico, agg. (pl. m.-ci) Che contiene cloruro di sodio e iodio. 
sàlsola, sf. Genere di piante erbacee e superarbustacee aventi la proprietà di assorbire grandi quantità di elementi minerali. Si trovano nei terreni salini delle regioni costiere a clima temperato. È detta anche soda. 
Salsomaggióre Tèrme Comune in provincia di Parma (17.406 ab., CAP 43039, TEL. 0524). Centro industriale (acque minerali, prodotti meccanici e alimentari) e turistico (stabilimenti termali di acque curative). Gli abitanti sono detti Salsesi
SALT Sigla di Strategic Armament Limitation Talks (conversazioni per la limitazione degli armamenti strategici). Venne così denominata la trattativa intrapresa, nel 1969, tra gli Stati Uniti e l'URSS e svoltasi in due fasi. La prima trattativa (SALT I) si concluse con la firma del trattato di Mosca (16 maggio 1972). La seconda trattativa (SALT II) fu firmata a Ginevra il 18 giugno 1979, ma non fu mai ratificata dal senato USA a causa dell'invasione militare sovietica dell'Afghanistan (dicembre 1979). Le trattative ripresero a Ginevra nel 1982 e furono denominate START (Strategic Arms Reduction Talks). 
Salt Lake City Città (160.000 ab.) degli USA, capitale dello stato dell'Utah, a 1.338 m sul livello del mare nelle vicinanze del Gran Lago Salato. Nodo ferroviario e mercato di prodotti agricoli della regione. Le principali industrie sono quelle alimentari, chimiche, petrolifere, editoriali, elettrotecniche, del cemento e del legno. 
Salta Città (368.000 ab.) dell'Argentina, capoluogo della provincia omonima. 
saltabécca, sf. Termine popolare indicante la cavalletta.