Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

Aba Città (277.000 ab.) della Nigeria, nello stato di Imo. 
Aba Città (277.000 ab.) della Nigeriaàbaco, sm. 1 Strumento per eseguire calcoli usato nelle civiltà mesopotamica, greca e romana. 2 Negli ordini architettonici classici, elemento a forma di lastra quadrangolare posto tra il capitello e l'architrave. 3 Aritmetica. 
Abacùc (sec. VII a. C.) Ottavo profeta minore della Bibbia. La sua figura viene spesso confusa con un altro profeta biblico, di cui si narra che, trasportato in Babilonia da un angelo, avesse portato cibo e conforto a Daniele prigioniero. 
Abadan Città dell'Iran (300.000 ab.) nella provincia del Khuzistan, situata su un'isola al delta dello Shat-el-arab. Importante nodo marittimo del paese, si sviluppò agli inizi del Novecento grazie allo sfruttamento dei giacimenti petroliferi. Per questo motivo è punto di convergenza degli oleodotti del paese e ospita centri di raffineria. 
Abadie, Paul (Parigi 1812-Chatou 1884) Architetto francese. Tra le opere Sacré-Coeur a Parigi (1875-1914). 
Abai Fiume (1.610 km) che nasce dal monte Giesc (Etiopia centro-settentrionale). Principale affluente del Nilo. 
Abakan Città (154.000 ab.) della Russia. Capoluogo della repubblica autonoma della Hakassia. 
Àbano Tèrme Comune in provincia di Padova (17.735 ab., CAP 35031, TEL. 049). Località dei colli Euganei nota per la presenza di stabilimenti termali (acque e fanghi curativi). Gli abitanti sono detti Aponensi
Abarth, Càrlo (Vienna 1908-1979) Costruttore di autovetture, specializzato nella rielaborazione sportiva di modelli della Fiat. 
abasìa, sf. Disturbo di carattere neurologico che rende impossibile la deambulazione. 
Abatantuòno, Diègo (Milano 1955-) Attore cinematografico italiano. Dopo un esordio come attore comico, ha interpretato ruoli impegnati nei film Regalo di Natale (1986) di P. Avati, Un ragazzo di Calabria(1987) di L. Comencini, Strana la vita (1988) di G. Bertolucci. Con G. Salvatores ha raggiunto il successo con Marrakesh Express (1989), Turnč (1990), Mediterraneo (1991), premiato con l'Oscar, Puerto Escondido (1992). Del 1994 è Il toro, del 1996 Il barbiere di Rio e del 1997, ancora con Salvatores, Nirvana.
abàte, sm. 1 Superiore di un monastero o di una badia. ~ priore. 2 Nel XVIII sec., chi godeva di un beneficio ecclesiastico e portava l'abito da prete, dopo aver ricevuto i soli ordini minori. 
Abate, L' Romanzo di W. Scott (1820). 
abatìno, sm. 1 Diminutivo di abate. 2 Persona debole, inconcludente. 3 Prete giovane mondano e galante. 
abat-jour, sm. invar. 1 Paralume. 2 Lampada con paralume. 
abazìa, sf. Forma meno comune di abbazia. 
Abbà Garimà Gruppo montuoso dell'Etiopia (altezza massima 2.616 m). 
Àbba, Giusèppe Césare (Cairo Montenotte, Savona 1838-Brescia 1910) Memorialista. Tra le opere Da Quarto al Volturno (1880) e Noterelle di uno dei Mille (1891). I suoi lavori rientrano nella produzione di memorie e racconti legati alle imprese garibaldine, che fiorirono nella seconda metà dell'Ottocento, scritti soprattutto dai personaggi che vi parteciparono direttamente. L'opera di Abba si risolve in una celebrazione retorica e in un'immagine idilliaca e moralistica del mondo garibaldino. 
Àbba, Màrta (Milano 1900-1988) Attrice drammatica, famosa interprete del teatro di Pirandello. 
<< indice >>