Home page
schiamazzatóre, sm. Chi schiamazza. 
schiamàzzo, sm. Rumore scomposto, baccano fastidioso. ~ chiasso, strepito. 
schiantàre, v. v. tr. Far crollare, rompere. ~ spaccare. schiantare il cuore di qualcuno, addolorare. 
v. intr. Morire. ~ schiattare. schiantare per il troppo lavoro, non reggere lo sforzo. 
v. intr. pron. Rompersi con molto rumore. 
schiànto, sm. 1 L'effetto dello schiantare. ~ cedimento, crollo. era uno schianto di ragazza, una bellezza fuori dal comune. 2 Rumore prodotto dallo schiantarsi di qualcosa. di schianto, all'improvviso. 
Schiaparèlli, Èlsa (Roma 1896-Parigi 1973) Stilista italiana. Esordì nel 1926 imponendosi subito nel mondo della moda parigino e aprendo negli anni '30 un atelier di fama internazionale. Ripresa l'attività nel 1949, dovette però arrendersi nel 1954 ai problemi economici subentrati nel dopoguerra. 
Schiaparèlli, Giovànni Virgìnio (Savigliano 1835-Milano 1910) Astronomo italiano, stabilì il periodo di rotazione di Mercurio e Venere, fu direttore dell'osservatorio di Brera (Milano); studiando la superficie di Marte scoprì le strutture rettilinee (canali) che verranno in seguito analizzate da P. Lowell, il quale arriverà a formulare l'ipotesi di una qualche forma di vita sul pianeta. 
schiàppa, sf. Persona di poco valore. ~ scalzacane, incapace. <> asso, campione. 
schiariménto, sm. 1 L'effetto dello schiarire o schiarirsi. 2 Chiarimento. 
schiarìre, v. v. tr. 1 Far diventare più chiaro. ~ scolorire. <> scurire. 2 Rendere nitido. ~ illimpidire. <> intorbidire. 
v. intr. pron. Diventare più chiaro, più percettibile. 
schiarìta, sf. L'effetto di rasserenarsi del cielo. ~ miglioramento. <> annuvolamento. 
schiaritùra, sf. Operazione per schiarire. 
schiascopìa, sf. Esame oftalmologico atto a determinare il grado di rifrazione oculare. ~ cheratoscopia. 
schiàtta, sf. Stirpe. ~ discendenza. 
schiattàre, v. intr. Scoppiare. ~ sbottare, reagire. 
Schiava d'amore Film drammatico, russo (1975). Regia di Nikita Mikhalkov. Interpreti: Elena Solovej, Rodion Nahapetov, Aleksander Kalyagin. Titolo originale: Rabà Liubví 
schiavésco, agg. (pl. m.-chi) 1 Riferito a uno schiavo. 2 Da schiavo. 
Schiàvi di Abrùzzo Comune in provincia di Chieti (1.965 ab., CAP 66045, TEL. 0873). 
Schiàvio, Àngelo (Bologna 1905-1990) Calciatore italiano. Fu attaccante del Bologna, fece parte della nazionale azzurra per ventuno volte contribuendo alla vittoria mondiale del 1934. Segnò ben 222 reti in serie A. 
schiavìsmo, sm. 1 Sfruttamento degli schiavi. 2 Sfruttamento dei lavoratori. 
schiavìsta, sm. Chi pratica lo schiavismo. ~ negriero, aguzzino.