Home page
Seghers, Hercules Pietersz (Haarlem ca. 1590-Amsterdam 1639) Pittore olandese. Tra le opere Paesaggio montuoso (ca. 1620-1630, Firenze, Uffizi). 
seghétta, sf. Piccola sega utilizzata per aprire le fiale medicinali. 
seghettàre, v. tr. Tagliare, lasciando un profilo dentellato, come da una sega. 
seghettàto, agg. Con il profilo di una sega. ~ dentato, dentellato. 
seghétto, sm. Piccola sega con impugnatura a manico. 
Séghi, Celìna (Abetone, Pistoia 1920-) Sciatrice italiana. È stata per ventitré volte (dal 1937 al 1954) campionessa italiana. Ha vinto il campionato mondiale nello slalom nel 1941 a Cortina. 
segmentàle, agg. Relativo a un segmento. 
segmentàre, v. tr. Dividere in parti. 
segmentàrio, sm. In matematica, relativo a un segmento. 
segmentazióne, sf. La suddivisione in segmenti, parti. 
Primo processo dello sviluppo embrionale, consiste in più divisioni cellulari, in progressione geometrica (2-4-8-16), con la formazione, a partire dallo zigote, di un numero notevole di cellule dette blastomeri. Venne descritta per la prima volta nel 1824 da J. L. Prévost e J. B. Dumas in base allo studio dell'uovo di una rana. 
segménto, sm. 1 Tratto di retta compreso fra due punti, in geometria. 2 Ogni parte risultante da una suddivisione. 
segnacàrte, sm. invar. Segnalibro. 
segnacàso, sm. invar. Elemento grammaticale posto davanti al nome per indicare il caso, la funzione logica. 
segnàcolo, sm. Simbolo, contrassegno. 
segnalaménto, sm. 1 Segnalazione. 2 Nella locuzione segnalamento ferroviario che indica l'insieme dei segnali ottici e acustici che si scambiano gli agenti della linea ferroviaria e gli appartenenti al personale del treno assieme alle tecniche di impiego e alle operazioni relative. 
segnalàre, v. v. tr. 1 Fare un segnale a scopo di indicazione. ~ avvisare, avvertire. le ultime rilevazioni meteorologiche segnalavano l'arrivo di una burrasca. 2 Far notare. 3 Indicare, far presente. fu segnalato ai dirigenti per la sua solerzia nel lavoro
v. intr. pron. Farsi notare in mezzo a tanti. 
segnalàto, agg. Notevole. 
segnalatóre, agg. e sm. agg. Che serve a segnalare. 
sm. Chi o ciò che fa segnalazioni. 
segnalazióne, sf. 1 L'effetto del segnalare. ~ indicazione. un sistema di specchi permetteva di fare segnalazioni riguardo ai movimenti di truppe nei dintorni della cittą. 2 Avviso, annuncio. ~ cartello, insegna, scritta. 
segnàle, sm. 1 Segno convenzionale. ~ cenno. segnale di soccorso. 2 Arnese, strumento che serve a segnalare. il segnale stradale fu divelto dall'auto nella sbandata