Home page
semicròma, sf. Nota musicale che corrisponde alla sedicesima parte di una semibreve. 
semicrùdo, agg. Non completamente cotto. 
semicùpio, sm. (pl. m.-i) 1 Vasca da bagno con alta spalliera. 2 Il bagno stesso. 
semideponènte, agg. e sm. agg. Relativo a un verbo latino che ha coniugazione attiva nell'indicativo presente e all'infinito presente mentre negli altri coniuga con la forma passiva. 
sm. Verbo che ha tale coniugazione. 
semidetenzióne, sf. Condizione di parziale detenzione. 
semidiàmetro, sm. La metà del diametro, raggio. 
semidìo, sm. (pl.-dèi) Divinità di secondaria importanza nata dall'unione di un dio con una donna, o viceversa. 
semidistrùtto, agg. Parzialmente distrutto. 
semiellìsse, sf. La metà di un ellisse. 
semiesònero, sm. Esonero parziale. 
semifinàle, sm. Gara che precede e permette l'accesso alla finale di una competizione sportiva. 
semifinalìsta, sm. Chi partecipa alle semifinali. 
semiflùido, agg. Di sostanza quasi allo stato fluido. 
semifréddo, sm. Dolce a base di gelato ma che presenta anche altri ingredienti. 
semigràsso, agg. Che presenta ridotta percentuale di grassi. 
semigratùito, agg. Quasi gratuito, dal pagamento ridotto. 
semigrùppo, sm. In algebra, insieme I su cui è definita una legge di composizione interna che associa a ogni coppia di elementi a e b di I un altro elemento c di I per la quale è valida la proprietà associativa, ossia (ab)c=a(bc) per ogni a, b e c appartenenti a I. 
semilavoràto, sm. Prodotto che deve ancora subire delle lavorazioni prima di essere messo sul mercato. 
semilibertà, sf. invar. Condizione di libertà parziale di un detenuto che può trascorrere parte della giornata fuori dal carcere. 
semilìquido, agg. Di sostanza quasi allo stato liquido.