Home page
sincrociclotróne, sm.Acceleratore circolare di particelle derivato dal ciclotrone e usato per accelerare protoni, deutoni e particelle più pesanti nel campo delle alte energie. La creazione di questi acceleratori si è resa necessaria per compensare gli effetti della relatività che, tra l'altro, inducono un aumento della massa delle particelle quando queste vengono accelerate a velocità vicine a quella della luce. Nel sincrociclotrone, infatti, la frequenza di rotazione delle particelle riduce automaticamente la frequenza dell'oscillatore per adeguarla all'incremento della massa delle particelle stesse. Proficuamente utilizzato negli anni '60, attualmente il sincrociclotrone è stato soppiantato dal sincrotrone. 
sincronìa, sf.1 Simultaneità, corrispondenza perfetta. ~ sincronismo. 2 Contemporaneità. 3 Studio dei rapporti fra gli elementi di una lingua. 
sincrònico, agg.(pl. m.-ci) 1 Sincrono. 2 Relativo alla sincronia. linguistica sincronica
sincronìsmo, sm.1 Contemporaneità, simultaneità di eventi che si corrispondono in modo perfetto. 2 Fenomeno fisico secondo il quale due grandezze hanno lo stesso periodo. 
sincronizzàre, v.v. tr. 1 Rendere sincrono. 2 Far corrispondere esattamente. 
v. intr. pron. Rendersi sincrono. 
sincronizzàto, agg.1 In sincronia. 2 Che è stato reso sincrono. nuoto sincronizzato, disciplina artistica in cui gli atleti nuotando eseguono delle figure e gesti in sincronia fra loro. 
sincronizzatóre, sm.1 Dispositivo che permette di sincronizzare più movimenti. 
sincronizzazióne, sf.L'atto di sincronizzare. 
sìncrono, agg.Simultaneo, che accade allo stesso istante. oscillazioni sincrone
sincronoscòpio, o sincroscòpio, sm.Strumento che indica se due fenomeni periodici sono sincroni e da l'ordine di grandezza della differenza tra le frequenze. 
sincrotróne, sm.Acceleratore di particelle che, oltre alla modulazione della frequenza della tensione acceleratrice (propria del sincrociclotrone), varia il campo magnetico dipolare in cui si muovono le particelle, in sincronismo con la variazione della loro quantità di moto, al fine di mantenere costante il raggio dell'orbita, mantenendo il campo magnetico solo sull'anello. Si usano più dipoli magnetici allineati lungo l'orbita delle particelle e si realizzano acceleratori lunghi anche parecchi chilometri. A seconda delle particelle accelerate si hanno protosincrotroni ed elettrosincrotroni. 
SindProvincia (20.312.000 ab.) del Pakistan, comprendente il corso inferiore e il delta del fiume Indo. Capoluogo Karachi. 
sindacàbile, agg.Che può essere sindacato. 
sindacàle, agg.1 Riguardante il sindacato. 2 Relativo al sindaco. 
sindacalìsta, sm.(pl.-i) Chi partecipa attivamente al sindacato. 
sindacalizzàre, v.v. tr. Iscrivere al sindacato. 
v. intr. pron. Organizzarsi in sindacato, far intervenire il sindacato. 
sindacalizzazióne, sf.L'organizzare in sindacato i lavoratori. 
sindacàre, v. tr.1 Esaminare e discutere, formulando dei giudizi. sindacare un comportamento. 2 Controllare l'operato di altri. 3 Esaminare i conti. 
sindacàto, agg. e sm.agg. Sottoposto a controllo. 
sm. 1 Associazione di lavoratori che nasce con l'intenzione di tutelare gli interessi dei propri aderenti. ~ corporazione. 2 Revisione. 3 Carica di sindaco. 
sìndaco, sm.(pl.-ci) 1 Ufficiale del governo e capo dell'amministrazione di un comune, eletto dal consiglio comunale. 2 Nelle società, ciascuna delle persone incaricate di controllarne la corretta amministrazione e l'osservanza della legge e dell'atto costitutivo.