Home page
smontàre, v.v. tr. 1 Separare nei vari pezzi componenti. ~ scomporre. smontare un ingranaggio per pulirlo. 2 Smorzare l'euforia, scoraggiare. 3 Confutare, controbattere. 
v. intr. 1 Scendere da una cavalcatura. 2 Terminare il turno di lavoro. 
v. intr. pron. Perdere entusiasmo. 
smòrfia, sf.1 Contrazione dei muscoli del viso che provoca un'espressione insolita. ~ boccaccia, sberleffo. 2 Moina. ~ smanceria. 
smorfiosaménte, avv.In modo sdolcinato, smorfioso. 
smorfióso, agg.Che fa le smorfie, petulante. 
smòrto, agg.Pallido, senza vigore. ~ cereo, terreo. <> colorito, rubicondo. 
smorzaménto, sm.L'effetto dello smorzare. 
smorzàre, v.v. tr. 1 Ridurre l'intensità. ~ frenare. 2 Spegnere. smorzare una fiamma. 3 Placare. smorzare le polemiche
v. intr. pron. Spegnersi, affievolirsi. 
smorzàta, sf.Colpo tennistico consistente nel rimandare la pallina, con poca velocità, poco oltre la rete. 
smorzàto, agg.Mitigato, attenuato. 
smorzatóre, agg. e sm.(f.-trìce) agg. Che permette di smorzare. 
sm. 1 Piccolo tassello posto su una corda del pianoforte per attenuare rapidamente le vibrazioni. 2 Dispositivo che permette di attenuare rapidamente le oscillazioni in un sistema. 
smorzatùra, sf.Smorzamento. 
smosciàre, v.v. tr. Rendere moscio. 
v. intr. pron. Indebolirsi, perdere vigore. 
smòsso, agg.Che è stato mosso, turbato dallo stato di quiete, di riposo. 
smottaménto, sm.Frana, caduta di terreno. ~ cedimento. 
smottàre, v. tr.Franare, cadere verso il basso. 
smozzàre, v. tr.Mozzare con risolutezza e forza. ~ tagliare. 
smozzicàre, v. tr.1 Sgretolare, ridurre in piccoli pezzi. 2 Pronunciare poco e male. 
smozzicàto, agg.Ridotto in pezzi. 
SMTPSigla di Simple Mail Transfer Protocol, protocollo che gestisce il trasferimento di e-mail fra computer. 
smùngere, v. tr.1 Fare impallidire, emaciare. 2 Mungere. 3 Spillare denaro.