Home page
sobbàlzo, sm. Sussulto. 
sobbarcàre, v. v. tr. Affibbiare un impegno gravoso. 
v. intr. pron. Impegnarsi a svolgere un determinato compito che richiede sacrificio. 
sobbollìre, v. intr. 1 Essere sul punto di bollire. 2 Covare delle forti passioni. 
Sobborghi Film drammatico, russo (1933). Regia di Boris Barnet. Interpreti: Elena Kuzmina, Sergej Komarov. Titolo originale: Okraina 
sobbórgo, sm. (pl.-ghi) Zona alla periferia della città. ~ periferia, suburbio. 
sobillaménto, sm. L'atto di sobillare. 
sobillàre, v. tr. 1 Incitare alla rivolta. ~ aizzare. 2 Istigare. <> calmare. 
sobillatóre, agg. e sm. (f.-trìce) agg. Che sobilla, istiga. 
sm. Chi sobilla. 
sobillazióne, sf. Sobillamento. 
sobrietà, sf. La qualità di chi è moderato e controllato. ~ continenza, frugalità. <> incontinenza, smodatezza. 
sòbrio, agg. 1 Moderato, controllato. ~ lucido. <> ubriaco. 2 Semplice, senza sfarzo. 
Socchiève Comune in provincia di Udine (1.064 ab., CAP 33020, TEL. 0433). 
socchiùdere, v. tr. Chiudere parzialmente. ~ abbassare. <> alzare. 
socchiùso, agg. Accostato, non completamente chiuso. 
sòccida, sf. Contratto agrario stipulato tra un soccidante e un soccidario che consiste nel ripartire l'allevamento di una determinata quantità di bestiame e lo sfruttamento di tale bestiame e degli altri prodotti utili che ne derivano. 
soccombènte, agg. e sm. agg. Che è stato battuto, vinto. 
sm. Chi è stato vinto, sconfitto. 
soccómbere, v. intr. 1 Soggiacere a un'autorità superiore. soccombere in giudizio, perdere una causa. 2 Subire. dovette soccombere alla fatica. 3 Morire. 
soccórrere, v. v. tr. Aiutare. 
v. intr. Ricordare. 
soccorritóre, agg. e sm. (f.-trìce) agg. Che soccorre. 
sm. Chi soccorre. 
soccórso, sm. 1 Il prestare aiuto o richiederlo. ~ assistenza. soccorso stradale, soccorso agli automobilisti. 2 Rinforzo. i soccorsi che avevano richiesto tardavano a giungere