Home page
sterminàre, v. tr. Distruggere completamente. ~ cancellare, annientare. 
sterminatézza, sf. Enorme estensione, diffusione. 
sterminàto, agg. Immenso, privo di confini. ~ illimitato. <> angusto. 
sterminatóre, sm. Chi provoca o esegue uno sterminio. 
stermìnio, sm. 1 Totale distruzione. 2 Grande quantità, numero. 
Stern Settimanale illustrato di attualità e politica tedesco. Venne fondato da Henri Nannen nel 1948 ad Amburgo. 
Stern, Isaac (Kremenest 1920-) Violinista statunitense di origine ucrania. Con E. Istomin (piano) e L. Rose (violoncello) fondò un trio specializzato, soprattutto, nel repertorio romantico. 
stèrna, sf. Uccello (noto anche come rondine di mare, Sterna hirundo) della famiglia degli Sternidi e dell'ordine dei Caradriformi. Di colore bianco con il capo nero, vive sulle coste dell'Eurasia e dell'America settentrionale. Si nutre di pesci che cattura tuffandosi nell'acqua. 
sternàle, agg. Che si riferisce o ha rapporto con lo sterno. 
Puntura sternale 
Puntura effettuata nello sterno con un ago cavo al fine di prelevare midollo osseo a scopo diagnostico. 
Sternatìa Comune in provincia di Lecce (2.811 ab., CAP 73010, TEL. 0836). 
Sterne, Laurence (Clonmel, Tipperary, Irlanda 1713-Londra 1768) Romanziere inglese. Figlio di un ufficiale dell'esercito inglese in servizio in Irlanda, studiò a Cambridge. Nel 1738 fu ordinato prete e divenne parroco di Sutton-in-the-Forest nella contea dello Yorkshire. Il suo matrimonio (1741) non fu felice per il carattere volubile di Sterne, che ebbe numerose relazioni con altre donne. È da ricordare, tra tutte, quella con Eliza Draper, per la quale scrisse il Journal to Eliza (Diario per Eliza, 1767) e le Letters of Yorick to Eliza (Lettere di Yorick a Eliza, 1775). La pubblicazione del primo volume dell'opera The Life and Opinions of Tristram Shandy, Gentleman (Vita e opinioni di Tristram Shandy, 1760-1767) procurò a Sterne un'improvvisa fama letteraria, oltre a numerose critiche. Nel tentativo di redigere la propria autobiografia, Tristram, muove dalle circostanze che hanno prodotto la sua nascita. Il libro può essere considerato una lunghissima digressione nella quale vengono tratteggiati una serie di aneddoti. Tra i personaggi, si trova il padre di Sterne, Walter Shandy, lo zio Toby e il parroco Yorick, che altri non è che lo stesso Lawrence Sterne. La maggior parte del Tristram Shandy è costituita dalle conversazioni dei personaggi, nelle quali ciascuno di essi rivela le proprie manie. L'altra opera per la quale Sterne è famoso, A Sentimental Journey through France and Italy (Viaggio sentimentale attraverso la Francia e l'Italia) venne pubblicata nel 1768 e si ispira sui viaggi effettuati dall'autore per motivi di salute. 
Stèrnidi Famiglia di Uccelli Caradriformi a cui appartengono diversi generi. 
stèrno, sm. Osso di forma appiattita, posto nella parte anteriore e mediana del torace, in senso verticale. La sua funzione è di innesto delle clavicole e delle costole. 
sternocleidomastoidèo, sm. Termine anatomico che designa un muscolo del collo che si interseca allo sterno, alla clavicola e alla mastoide. 
sternoioidèo, sm. Muscolo che consente di abbassare l'osso ioide. 
Sternoptìchidi Famiglia di Pesci clupeiformi abissali lunghi 7-8 cm dal corpo compresso munito di numerosi fotofori e con occhi a volte telescopici. 
Sternorìnchi Gruppo di Insetti Emitteri Omotteri che hanno il rostro inserito dopo l'attacco degli arti anteriori. 
stèro, sm. Unità di misura del volume apparente del legnale da ardere. Di simbolo st, equivale a un cubo di 1 m di lato. 
steròide, sm. Sostanza organica, caratterizzata da una struttura a ciclo pentanoperidrofenantrene (C17H28), assai diffusa in natura, dove svolge un ruolo fondamentale. Fanno parte di tale categoria, gli steroli, gli alcaloidi steroidici, gli acidi biliari, gli ormoni sessuali. Tra gli steroli molto importante è il colesterolo, precursore degli acidi biliari, che concorre alla sintesi degli ormoni corticosurrenali, del progesterone. Gli acidi biliari vengono prodotti dal catabolismo del colesterolo e agevolano l'emulsione dei grassi nell'intestino. Gli ormoni corticosurrenali sono indispensabili nella regolamentazione del metabolismo idrico e di quello glucidico. Gli ormoni sessuali sono maschili (androsterone, testosterone) e femminili (estriolo, estradiolo, progesterone). I glicosidi e gli agliconi cardiaci sono di natura vegetale, ma sono presenti anche nel veleno di alcuni rospi. Molti steoridi sono usati nella cura di disturbi reumatici ed infiammatori (vedi: cortisone). 
Sterpacuore Romanzo di B. Vian (1953).