Home page
stropicciatùra, sf. L'effetto di stropicciare. 
stropiccìo, sm. Uno stropicciare continuo. 
Stroppiàna Comune in provincia di Vercelli (1.179 ab., CAP 13010, TEL. 0161). 
stroppiàre, v. tr. Storpiare. 
stròppo, sm. Anello che permette di legare un oggetto mobile a un punto fisso. 
Stròppo Comune in provincia di Cuneo (124 ab., CAP 12020, TEL. 0171). 
stròzza, sf. Gola. 
Stròzza Comune in provincia di Bergamo (854 ab., CAP 24030, TEL. 035). 
strozzaménto, sm. 1 L'atto di strozzare. 2 Restringimento. 
strozzaprèti, sm. pl. Gnocchi di farina. 
strozzàre, v. v. tr. 1 Strangolare, afferrare e stringere la gola. 2 Soffocare. quell'ultimo boccone rischị di strozzarlo. 3 Prestare denaro a usura. 
v. intr. pron. Restringersi. la via si strozzava in prossimità del fiume
v. rifl. 1 Ingozzarsi di cibo. 2 Impiccarsi. 
strozzàto, agg. 1 Strangolato. era morto strozzato. 2 Che si restringe in un tratto. vaso strozzato
strozzatùra, sf. Restringimento. 
Stròzzi Famiglia fiorentina, di modeste origini, divenuta famosa nel XIII sec., nel corso della lotta tra guelfi e ghibellini, durante la quale parteggiò per gli ultimi. Il capostipite fu Strozza di Ubaldino, che partecipò alla battaglia di Montaperti (1260). 
Palazzo Strozzi 
Opera di Benedetto da Maiano, iniziato nel 1489 per volere di Filippo Strozzi e completata dai suoi eredi sotto la direzione artistica di vari architetti famosi, quali Simone del Pollaiolo, detto Il Cronaca
Stròzzi, Bernàrdo (Genova 1581-Venezia 1644) Pittore. Tra le opere San Sebastiano (1630-1644, Venezia, San Benedetto) e Il doge Francesco Erizzo (1631, Vienna, Kunsthistorisches Museum). 
strozzinàggio, sm. (pl.-gi) Prestare denaro a usura. 
strozzinésco, agg. (pl.-chi) Da strozzino. 
strozzìno, sm. Chi presta denaro a usura. ~ usuraio. 
stròzzo, sm. Azione da strozzino. ~ strozzinaggio. 
struccàre, v. v. tr. Levare il trucco dal viso. 
v. rifl. Levarsi il trucco dal viso.