Home page
supertestimòne, sm. e sf. Chi fornisce la prova, la testimonianza decisiva, in un processo. 
superuòmo, sm. Uomo che ritiene di avere doti superiori. 
Figura ideale di uomo, definita nella filosofia di Nietzsche, secondo la quale l'uomo di ingegno, superiore alla norma, deve vivere dando sfogo alle sue aspirazioni, alla sua volontà di potenza, senza sentire i vincoli imposti dalle regole della società comune. 
superuser In informatica indica il nome di un utilizzatore di sistema privilegiato al quale sono affidati i compiti di amministrazione del sistema stesso. 
supervalutàre, v. tr. Valutare in eccesso rispetto al reale valore. 
supervisionàre, v. tr. Controllare, sovrintendere. 
supervisióne, sf. L'attività compiuta dal supervisore. 
supervisóre, sm. Chi sovrintende, controlla e dirige la realizzazione di un'opera. ~ responsabile, controllore. 
superwelter, sm. 1 Pugile che appartiene a una determinata fascia di peso che definisce una categoria della boxe. 2 La categoria della boxe. 
supinaménte, avv. In modo supino. 
supinatóre, agg. e sm. agg. 1 Che produce la supinazione. 2 Relativo a due muscoli dell'arto superiore. 
sm. Denominazione di due muscoli dell'arto superiore, il supinatore breve e il supinatore lungo o brachioradiale
supinazióne, sf. In fisiologia, movimento di rotazione dell'avambraccio che porta il palmo della mano in avanti. 
supìno, agg. e sm. agg. 1 Disteso sulla schiena, con la faccia rivolta verso l'alto. dormire supino. 2 Servile, passivo. era una persona supina ai suoi voleri 
sm. Nella grammatica latina, verbo infinito che esprime il fine di un'azione. 
Supìno Comune in provincia di Frosinone (4.749 ab., CAP 03019, TEL. 0775). 
suppellèttile, sf. L'insieme degli oggetti che formano l'arredamento di una stanza, abitazione ecc. 
suppergiù, avv. Pressappoco, circa. 
supplementàre, agg. 1 In supplemento a ciò che è regolare. 2 In geometria, di angolo che sommato a un altro forma un angolo piatto. 
suppleménto, sm. 1 Aggiunta, complemento, integrazione. supplemento a un quotidiano. 2 Sovrapprezzo. prese la multa per non avere fatto il supplemento rapido
Supplemento al viaggio di Bougainville Opera filosofica di D. Diderot (postuma 1796). 
supplènte, agg. e sm. agg. Che supplisce, sostituisce qualcuno nelle sue funzioni. 
sm. e sf. Chi sostituisce una persona nelle mansioni. 
supplènza, sf. Sostituzione temporanea di un titolare in un certo lavoro.