Home page
tachicardìa, sf. Accelerazione del battito cardiaco oltre i valori normali. ~ palpitazione. <> bradicardia. 
tachicàrdico, agg. e sm. agg. Che presenta una anormale accelerazione nel battito. 
sm. Chi è affetto da tachicardia, sindrome caratterizzata da accelerazioni nel battito cardiaco. 
tachifagìa, sf. Ingestione troppo rapida degli alimenti, causa di dispepsie e dermatosi. 
Tachiglòssidi Famiglia di Mammiferi Monotremi cui appartengono i due soli generi Zaglossus e Tachyglossus
tachigrafìa, sf. Tecnica di scrittura veloce, che fa uso di simboli e abbreviazioni convenzionali. 
tachìgrafo, sm. 1 Chi fa uso di tachigrafia. 2 Chi scrive frequentemente utilizzando simboli e abbreviazioni. 3 Dispositivo che registra la velocità con cui un veicolo si muove. 
tachilalìa, sf. Modo di parlare concitato e nervoso. 
tachimetrìa, sf. Misurazione della velocità di corpi in moto. 
tachìmetro, sm. Strumento che permette di misurare la velocità istantanea di corpi in moto. 
Tachìnidi Famiglia di Insetti Ditteri Brachiceri Ciclorafi. Molte specie sono utilizzate nella lotta biologica contro gli insetti nocivi in quanto possono nutrirsi delle loro larve. 
tachipnèa, sf. Aumento degli atti respiratori al minuto. 
tachipsichìsmo, sm. Attività psichica che si riscontra particolarmente nei soggetti ipertiroidei e nei simpaticotonici, che si manifesta con una vivacità che si può esaurire rapidamente. 
Tachisùridi Famiglia di Pesci Siluriformi che vivono dalle coste indiane fino a quelle indonesiane. I maschi adulti incubano le uova nella cavità orale. 
tacitaménte, avv. 1 Silenziosamente. 2 Implicitamente. 
tacitaménto, sm. L'atto di tacitare. 
tacitàre, v. tr. 1 Far tacere, ridurre al silenzio. 2 Sedare, calmare. 
tacitiàno, agg. 1 Relativo alle opere, al pensiero di P. Cornelio Tacito. 2 Stringato e conciso. 
tacitìsmo, sm. sing. 1 Studio delle opere di Tacito. 2 Stile che imita quello di Tacito. 
tàcito, agg. 1 Che non parla, che resta in silenzio. 2 Che non è rumoroso. 3 Sottinteso, non manifestato esplicitamente. 
Tàcito, Màrco Clàudio Politico romano. Succedette ad Aureliano per volontà del senato come imperatore nel 275 e 276. Sconfisse i goti in Cilicia.