Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

 

termoiònico, agg.(pl.-ci) Riguardante l'effetto fisico di emissione di ioni da sostanze situate in ambienti rarefatti e sottoposte a elevate temperature. 
termoisolànte, agg. e sm.agg. In grado di isolare termicamente. 
sm. Materiale isolante termico. 
termolàbile, agg.Riferito a una sostanza che si distrugge se portata a una determinata temperatura elevata. 
TèrmoliComune in provincia di Campobasso (28.552 ab., CAP 86039, TEL. 0875). Centro turistico (balneazione e punto di imbarco per le isole Tremiti), porto peschereccio e industriale (nelle vicinanze fabbriche Fiat) sul mar Adriatico. Vi si trovano il castello del XIII sec. e il duomo del XII sec., in stile pisano pugliese. Gli abitanti sono detti Termolesi
termòlisi, sf. invar.Dispersione di calore negli animali, tramite vari meccanismi quali per esempio la sudorazione. 
termologìa, sf. sing.Studio dei fenomeni connessi al calore. 
termològico, agg.(pl.-ci) Riguardante la termologia. 
termòlogo, sm.(pl. gi) Studioso, esperto di termologia. 
termoluminescènza, sf.Fenomeno di luminescenza prodotto da eccitazione termica. 
termometrìa, sf.Studio dei problemi tecnici connessi alla misurazione della temperatura. 
termomètrico, agg.(pl.-ci) Relativo alla termometria, al termometro. 
Scala termometrica 
Scala utilizzata per misurare la temperatura. Ne esistono di due tipi; quella Kelvin o assoluta utilizzata in campo scientifico che stabilisce la temperatura di ebollizione e fusione dell'acqua a 373,15 K e 273,15 K. Lo zero della scala Kelvin è lo zero assoluto. 
L'altra scala è quella centigrada o Celsius che si ottiene fissando la temperatura di 100 gradi in corrispondenza con l'ebollizione dell'acqua a pressione atmosferica e dividendo tale intervallo in 100 parti uguali, detti gradi Celsius; la temperatura di zero gradi in corrispondenza con la fusione del ghiaccio in equilibrio con acqua e vapore acqueo. 
termòmetro, sm.Strumento che consente di misurare differenze di temperatura su di una scala termometrica convenzionale. La scala viene opportunamente fissata stabilendo due punti fissi, cui si fanno corrispondere due temperature. Nella scala Celsius il valore zero è quello del ghiaccio fondente, mentre il valore 100 è quello corrispondente alla temperatura di ebollizione dell'acqua. Dividendo l'intervallo in cento parti si ottiene il grado Celsius (°C) che è l'unità di misura della scala. Nella scala Fahrenheit si utilizza lo stesso procedimento attribuendo però ai due punti fissi i valori 32 e 212. Il grado Fahrenheit (°F) è la centottantesima parte dell'intervallo. La scala Kelvin assume come zero lo zero assoluto corrispondente a-273,15 °C. Quando il termometro non ha scala si parla di termoscopio. Galileo Galilei (1600) realizzò il primo termometro per misurare la temperatura dei liquidi e sedici anni più tardi il medico Santorio Santorio inventò il termometro clinico. 
termomineràle, agg.Detto di acque minerali che hanno un contenuto di sostanza disciolte diverso da quello delle normali acque. 
termonucleàre, agg.Che produce elevate temperature e quantità di calore a partire da una reazione nucleare. la centrale termonucleare era stata chiusa per i danni subiti dall'impianto
termoparestesìa, sf.Alterazione della sensibilità termica della pelle. 
TermòpiliPasso della Grecia tra il golfo Maliaco e il monte Eta nella Ftiotide. Il suo nome in greco significa porte calde a causa delle ricche sorgenti termali delle vicinanze. Fu luogo di culto dedicato a Demetra e importante centro bellico nella seconda guerra persiana nel 480 a. C. La resistenza dei greci guidata da Leonida durò tre giorni e ispirò numerose leggende. 
termoplàstico, agg.(pl.-ci) Di sostanza che sottoposta a calore acquisisce proprietà plastiche. 
TermòpsidiFamiglia di Insetti Isotteri che vivono nel legno. Sono presenti anche nei fossili dell'ambra del Baltico. 
termoregolatóre, agg. e sm.agg. In grado di mantenere la temperatura di un ambiente a un valore costante. 
sm. Dispositivo termoregolatore. il termoregolatore dell'ufficio sembrava guasto
termoregolazióne, sf.1 Regolazione automatica della temperatura. 2 Capacità di certi animali di regolare la propria temperatura corporea. 
<< indice >>