Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

  

Novità del sito: Spesa pubblica - rendiconti Ministeri 2017

Tunja Città (88.000 ab.) della Colombia, capoluogo del dipartimento di Boyac´. 
tùnnel, sm. invar. 1 Galleria sotterranea, traforo. 2 Nel gioco del calcio, dribbling con il quale viene fatto passare il pallone fra le gambe dell'avversario. 
Tùnnidi Famiglia di Pesci Perciformi a cui appartengono il tonno (genere Thunnus) e il tonnetto (genere Euthynnus). 
tùo, agg., pron. e sm. (pl. m. tùoi) agg. poss. Che appartiene a te, in senso fisico o morale o che fa riferimento a te. i tuoi dolori non ci riguardano
pron. poss. Ciò che appartiene a te. 
sm. 1 sing. Ciò che è di tua proprietà. 2 pl. I tuoi genitori. non hai ancora deciso di presentarmi ai tuoi? 
tuonàre, v. intr. 1 Rumoreggiare di tuoni. aveva tuonato tutta la notte. 2 Rimbombare. i cannoni tuonavano lontani. 3 Parlare con grande agitazione, sbottare. 4 Accusare. tuonò contro quel sistema che si basava sulla corruzione. 
tuòno, sm. 1 Scoppio rumoroso di artiglieria. ~ boato, fragore. 2 Scoppio prodotto da scariche elettriche fra masse d'aria, nell'atmosfera. 
tuòrlo, sm. Parte dell'uovo ricca di sostanze nutritive dal colore rosso o arancione. 
Tuòro sul Trasiméno Comune in provincia di Perugia (3.563 ab., CAP 06069, TEL. 075). 
tupàia, sf. Mammifero (Tupaia glis) della famiglia dei Tupaidi e dell'ordine dei Primati. Di colore rossiccio, presenta un muso appuntito e misura 20 cm. Vive nei boschi dell'Indocina e della Cina meridionale. 
Tupaìidi, o Tupàidi Famiglia di Mammiferi Tupaidei. 
tupamàro, sm. invar. Guerrigliero dell'America latina. 
tupamàro, sm. invar. Guerrigliero dell'America latina. 
Tupolev, Andrej Nikolaevic (Pustomazij, Corcevskij 1888-Mosca 1972) Progettista aeronautico sovietico. Conseguita la laurea al Politecnico di Mosca, nel 1918 contribuì a fondare l'Istituto Centrale di Aerodinamica (ZAGI), dove occupò l'incarico di direttore dell'ufficio progettazione e collaudo. Contribuì alla realizzazione di oltre un centinaio di aerei militari e, dal 1955, si dedicò alla progettazione di aerei per l'aviazione civile, tra cui il TU 144 (1968), primo velivolo supersonico impiegato dal 1972 al 1978 per servizi di linea. 
Tura Fiume (1.030 km) della Russia, nel Bassopiano Siberiano Occidentale. Nasce dagli Urali Centrali e confluisce nel fiume Tobol. 
Tùra, Cosmé (Ferrara ca. 1430-1495) Pittore. Tra le opere Pietà (1460-1470?, Venezia, Museo Correr) e La Primavera (ca. 1463, Londra, National Gallery). 
turàcciolo, sm. Ciò che viene utilizzato per chiudere le bottiglie. ~ tappo, sughero. 
turàco, sm. (pl.-chi) Nome comune di alcune specie di Uccelli Cuculiformi africani della famiglia dei Musofagidi dal piumaggio verde e rosso a causa di un pigmento verde, la turacoverdina, e di uno rosso, la turacina. È l'unico uccello che presenta un pigmento vende nel piumaggio. 
Turandot Dramma lirico in tre atti di G. Puccini, libretto di G. Adami e R. Simoni. Opera incompiuta e terminata da F. Alfano (Milano, 1926). 
A Pechino, la figlia dell'imperatore, Turandot, sottopone i suoi spasimanti a una prova nella quale devono risolvere alcuni enigmi: chi non riesce viene decapitato. Già dodici principi sono morti in questo modo. Calaf, figlio di Timur, il vecchio re tartaro spodestato, si innamora di lei e tenta la prova, riuscendo a superarla, senza rivelarle il suo nome. Sottopone quindi Turandot stessa a una prova chiedendole di indovinare il suo nome; ma la protagonista non riesce a scoprirlo e, innamoratasi di lui, gli assegna il nome Amore
Turandot 
Fiaba teatrale di C. Gozzi (1762). 
Turandot 
Opera in due atti F. Busoni, libretto proprio dall'omonima fiaba di C. Gozzi (Zurigo, 1917). 
Turània Comune in provincia di Rieti (281 ab., CAP 02020, TEL. 0765). 
Turànico Bassopiano dell'Asia occidentale, delimitato dal mar Caspio, dalla Steppa dei Kirghisi, dalle catene montuose dell'Asia centrale e dagli altopiani dell'Iran e dell'Afghanistan. La superficie è suddivisa tra il Turkmenistan, l'Uzbekistan e il Kazakistan. 
<< indice >>